Seguici su:

Interviste

Letto 678 Volte
Condividi

Coaching, tutto quello che c’è da sapere

Una disciplina che si sta diffondendo enormemente negli ultimi anni e che rappresenta oggi una soluzione intrapresa da molti individui, soggetti che abbiano il desiderio o l’ambizione di raggiungere un determinato obiettivo. Si parla di coaching, un metodo che consente di migliorare le proprie performance focalizzandosi sul risultato finale grazie alla guida di un coach.
La disciplina nasce in ambito sportivo ed ancora oggi viene spesso associata a quella dimensione visto che sono molti gli atleti professionisti, anche famosi, che si rivolgono a coach per ottimizzare le proprie prestazioni. Ma in realtà il coaching è una disciplina ampia che comprende diverse declinazioni, come nel caso del life coaching (quindi riferito alla vita di tutti i giorni), del travel coaching o del coaching turistico. Ne parliamo con ilcoachingonline.com, portale di consulenza per servizi di coaching online.

Coaching: definizione e significato

Come può essere definito il coaching?
“Il coaching è un metodo che consente agli individui di raggiungere determinati obiettivi, risolvere problematiche della vita quotidiana, avere benefici concreti. Il tutto grazie al supporto di un coach, una figura che ha il ruolo di ascoltare i bisogni del suo cliente per aiutarlo poi a trovare in sé la soluzione. In sostanza nel coaching non è il coach che indica la risposta: il suo ruolo è quello di fare in modo che l’individuo la trovi in modo autonomo.”
In che modo aiuta, concretamente, un percorso di coaching?
“Il coaching può essere utile per aiutare l’individuo a focalizzarsi sui propri obiettivi, andando a raggiungerli; stimola alla scoperta delle facoltà inespresse ed aumenta la sicurezza in se stessi; con il coaching si intraprende un percorso di autoapprendimento che torna utile per pianificare nuove azioni. Il tutto è basato sull’ascolto attivo e su domande efficaci che il coach pone.”

Coaching: in quali ambiti è utile

In quali momenti della vita può tornare utile una consulenza di coaching?
“In diverse situazioni: il coaching aiuta ad esprimere al meglio il proprio potenziale ma anche a superare problemi, fasi critiche della vita legate a questioni professionali o personali. Ma il coaching può essere utile anche per chi sia in fase di lancio di un nuovo progetto, per focalizzare al meglio i propri obiettivo e muoversi di conseguenza. Pensiamo quindi, per parlare di qualcosa di concreto, a chi debba affrontare una scelta delicata, un cambiamento radicale nella propria vita, un trasferimento in altro paese o un cambio di lavoro, e non abbia la forza o il coraggio per farlo. Ecco, il coaching in questi casi può essere di aiuto.”
La vostra realtà promuove un approccio di coaching anche online: come avviene la consulenza?
“Il coaching può essere portato avanti anche attraverso canali multimediali, o anche direttamente per telefono. Non è necessario l’approccio fisico. Il coaching è un percorso da seguire con la finalità di migliorare la propria vita intraprendendo un cammino di consapevolezza. Un po’ come un allenamento della mente il cui fine è quello di cambiare il proprio pensiero e, di conseguenza, le proprie abitudini.”
Come può essere inquadrata la figura del coach?
“Il coach è colui che esegue il coaching: non si parla di uno psicologo, questa è una differenziazione che è bene evidenziare. Il coach non propone soluzioni né consigli, il suo compito è quello di guidare l’utente creando in lui lo stimolo per il cambiamento. Il tutto grazie all’ascolto attivo e ad una serie di domande poste nel modo giusto così che sia direttamente la persona che si ha di fronte a trovare in sé le risposte ai propri bisogni, a scoprire nuove chiavi di lettura per superare un blocco o per tirare fuori energie nascoste esprimendo al meglio le proprie potenzialità.”

Pubblicato in Interviste

Scritto da

Scrittore, giornalista, ricercatore di verità - "Certe verità sono più pronti a dirle i matti che i savi..."

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: