Seguici su:

Libri

Letto 1305 Volte
Condividi

Ferragni e Fedez – analisi di un fenomeno

I Ferragnez segnalati dalla Treccani si fregiano dell’Ambrogino d’oro, mentre Chiara, demolito “il soffitto di cristallo”, consacrata da Forbes e Vogue, vola in Borsa, conquista il crisma di “merce in un mondo merci” anche se travalica Amazon. La Signora che ha l’oracolo nell’info-spazio non dice, accenna, appare, si mostra, significa, é: accoglie, avvolge l’ospite in un seducente e protettivo liquido amniotico, confonde narrazione e realtà in una duplice e indeterminata stabilità visiva che assurge anche a raffigurazioni “sacre” da “Madonna Chiara”. Parte attiva in Charity e sociale non è un principe consorte Fedez che, non a caso, chiama “Newtopia” la sua casa discografica. È, l’info-sfera, narrazione polifonica multidirezionale, costellazione di topoi narrativi in cui i Ferragnes si offrono come Singolarità nello spazio topologico dei socialmedia: nuovo Mythos e senso.

L’autriceLibro Ferragnez

Camilla G. Iannacci – Di formazione classico-filosofica, ha seguito conferenze, seminari, lezioni di Filosofia alla Fondazione S. Carlo di Modena, ai Dipartimenti di Filosofia delle Università di Torino e Firenze. Ha ricevuto il ‘CD-CalendarsPirelliINTERNETional per il Saggio: ‘A proposito del Tempo’ 1997;  il 1° Premio del Concorso di Poesia ‘Pegaso-Dire’; 2° Premio del Concorso di Prosa ‘Pegaso’ di Biella; il 2° Premio Internazionale di Poesia ‘La Piazzetta’ di Salerno col Patrocinio di Presidenza e Senato della Repubblica; 3^ classificata alla 25^ ed. del Premio Letterario internazionale ‘La Pira’ del Centro studi ‘G. Donati’ di Pistoia; alcune sue poesie sono apparse on line: www.espresso.it ed ha pubblicato un libro di poesie “Desideranza”.

 

Pubblicato in Libri

Scritto da

La Vera Cronaca, giornale online libero e indipendente

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: