Seguici su:

Libri

Letto 931 Volte
Condividi

Giovani, carini ma assassini

Erano giovani e carini, ma sono diventati spietati assassini che uccidono per soldi, noia, ribellione, o spesso senza un vero motivo. Veri e propri killer under 30 che, armati di pistole e coltelli, hanno scosso le coscienze dell’Italia intera.
Erano l’orgoglio dei loro genitori, i migliori amici di una vita, poi qualcosa li ha cambiati, trasformandoli in pericolosi criminali: dai giovani della Roma bene che al Circeo seviziarono due ragazze indifese, allo sconvolgente caso di Doretta Graneris che con la complicità del fidanzato uccise a colpi di arma da fuoco l’intera famiglia.

Pubblicità

E ancora, Roberto Succo, “il killer dagli occhi di ghiaccio” che, dopo aver ammazzato i suoi genitori, si nascose in Francia senza riuscire però a placare la sua sete di sangue. O il cacciatore di bambini Luigi Chiatti, ricordato come “il mostro di Foligno”.
Storie di cronaca nera con giovanissimi e insospettabili protagonisti, legati da una sola domanda: come può un giovane qualunque trasformarsi in un feroce assassino?
Erano giovani e carini, ma sono diventati spietati assassini che uccidono per soldi, noia, ribellione, o spesso senza motivo. Tra i temi trattati nel libro:

  • Il pazzo di Sarzana
  • Gli angeli del male
  • Le stragi di Ludwig
  • Il killer dagli occhi di ghiaccio
  • Onora il padre e la madre: Pietro Maso e gli altri
  • Il cacciatore di bambini
  • La storia di Elisa
  • Le bestie di Satana
  • La suora di Chiavenna
  • Il delitto di Novi Ligure
  • Il branco di Leno
  • La mantide di Casandrino

L’Autrice

Flaminia Savelli, nata a Roma nel 1980, laureata in Lettere moderne nel 2003, ha scritto come freelance per diversi giornali e riviste. Dal 2008 collabora stabilmente come giornalista di cronaca nera con «la Repubblica». Con la Newton Compton ha pubblicato Misteri, crimini e delitti irrisolti di Roma (2012), Roma giallo e nera (2013), I 100 delitti di Roma (2014) e Giovani, carini ma assassini (2015).

Pubblicato in Libri

Scritto da

La Vera Cronaca

La Vera Cronaca, giornale online libero e indipendente

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: