Seguici su:

Libri

Letto 1025 Volte
Condividi

Socialmente pericolosi. Le storie dei giovani nei quartieri spagnoli

storie dei giovani nei quartieri spagnoli

Chi sono i giovani di oggi? Quali sono le difficoltà che affrontano quotidianamente per costruire il loro futuro soprattutto nei quartieri al margine della società?
Sociologi, educatori, psicologi oggi più che mai, in un momento storico di crisi economica e valoriale, li osservano e studiano. La questione giovanile è diventata sempre più complessa in quegli spazi urbani disagiati, dove la vita quotidiana agli occhi di tutti, richiede una gestione diversa e solo in pochi, sfuggendo, riescono a garantirsi un futuro migliore.
Il volume presenta dopo una prima analisi del mondo giovanile, una ricerca qualitativa condotta dentro i Quartieri Spagnoli sui “Socialmente Pericolosi” un gruppo di giovani che riesce attraverso la passione per il cinema e la creatività, a dimostrare di non essere un pericolo sociale. 

Pubblicità

 
Sono Socialmente Pericolosi perché non si piegano al destino da camorristi. Fanno da scenario quotidiano alle loro esperienze di crescita, i quartieri della Napoli storica, cari all’analisi di Walter Benjamin e altri studiosi di scienze sociali. Creano un’ associazione, una piccola realtà cinematografica, che li rende filmakers, al Giffoni Film Festival e per documentari Rai.
Fanno da scenario quotidiano alle loro esperienze di crescita, i quartieri della Napoli storica, cari all’analisi di Walter Benjamin e altri studiosi di scienze sociali. Il testo contiene le storie di vita di questi cinque giovani tra i 20 e i 33 anni, provenienti da contesti malavitosi, che hanno vissuto esperienze di forte devianza e che ai Quartieri Spagnoli lottano quotidianamente per sopravvivere e voltare pagina. Il volume ha la prefazione di Franco Ferrarotti, professore emerito di Sociologia e la postfazione di Fabio Venditti, fondatore dell’Associazione Socialmente pericolosi.

Autore:

Angelo Romeo, docente presso la Facoltà di Scienze sociali della Pontificia Università Gregoriana di Storia della sociologia, Sociologia del giornalismo e Teorie dei nuovi media. Insegna Sociologia dei processi culturali allo IED – Istituto Europeo di design di Roma. Si occupa di processi culturali e comunicativi, linguaggi mediali con particolare attenzione ai New media.
E’ socio fondatore dell’A.S.U.S. (Accademia di scienze umane e sociali), socio dell’ AIS (Associazione Italiana di sociologia) e membro del MEIC (Movimento Ecclesiale Impegno Culturale). Dirige la collana scientifica “Sociologie”presso la casa editrice Mimesis. E’ Direttore Creativo del Premio Magna Grecia Awards, che ogni anno si tiene a Marzo in Puglia e autore del libro ‘Socialmente pericolosi. Le storie dei giovani nei quartieri spagnoli’

Pubblicato in Libri

Scritto da

La Vera Cronaca

La Vera Cronaca, giornale online libero e indipendente

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: