Seguici su:

Posta

Letto 487 Volte
Condividi

Si avvicina il Capodanno: guida ai festeggiamenti a Roma

Si avvicina la notte di capodanno, evento atteso da milioni di persone per celebrare il passaggio dall’anno vecchio a quello nuovo. Un’occasione di giovialità e allegria, nata per festeggiare e divertirsi ma che, spesso e volentieri, rischia di trasformarsi in un rischio per chi non si muove con attenzione.
Si legge talvolta di truffe o disavventure capitate a utenti che dopo aver prenotato, magari anche a caro prezzo, una serata in qualche locale o in qualche ristorante per festeggiare il capodanno, si ritrovano poi con niente di concreto tra le mani.

Pubblicità

 

Come scegliere un locale per Capodanno?

Meglio festeggiare in maniera tradizionale, affidandosi a certezze che ricorrono nel tempo o con il supporto di soggetti specializzati. Sul sito Capodannoroma.org ad esempio è possibile consultare l’offerta per il Capodanno 2017 a Roma; si trovano informazioni di vario genere.
Da tutti i ristoranti della Capitale per trascorrere la notte del 31 a eventi e celebrazioni in piazza, all’aperto sotto il cielo di Roma. Nello specifico anche quest’anno è prevista la tradizionale celebrazione con concerti in piazza al Circo Massimo e ai Fori Imperiali; i nomi degli artisti non sono stati svelati ma sarà comunque un’occasione di ascoltare buona musica e stare insieme.
Venendo ai locali privati, anche qui è già partita la ‘guerra’ di ristoranti, discoteche e affini. E il consiglio è quello di muoversi con la massima attenzione per evitare truffe. Quando si scelgono ristoranti per il capodanno a Roma , così come in altre città, occorre valutare a fondo diversi parametri. Le accortezze riguardano in particolare il menù del cenone.

 

Evitare truffe per Capodanno:

 

D’altra parte la sera del 31 tutto il paese si ferma per sedersi intorno ad un tavolo ed è proprio questo il momento in cui si rischia maggiormente la frode commerciale.
Per chi sceglie di festeggiare in un ristorante di Roma il capodanno, il consiglio è di affidarsi ad attività note e non farsi ammaliare da offerte eclatanti che possono rivelarsi sospette. Scegliere possibilmente un esercizio di fiducia, già conosciuto.
Chi festeggia a casa propria e deve fare la spesa, deve seguire le stesse accortezze. Soprattutto per l’acquisto di prodotti di mare, onde evitare di mettere in tavola alimenti di scarsissima qualità.
Che il capodanno si festeggi in casa o in qualche ristorante di Roma il rischio è quello di pagare a cifre stellari un qualcosa che ci viene venduto come pregiato; ma che poi, nei fatti, è di livello estremamente basso.

Pubblicato in Posta

Scritto da

Pierfrancesco Palattella

Giornalista indipendente, web writer, fondatore e direttore del giornale online La Vera Cronaca e del progetto Professione Scrittura

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: