Seguici su:

Focus

Letto 492 Volte
Condividi

Guida al noleggio auto lungo termine. Quali sono i vantaggi?

Il noleggio a lungo termine è la soluzione ideale per soddisfare le proprie esigenze di mobilità senza dover affrontare i costi che derivano dall’essere proprietari del veicolo ed è diretta a imprese, professionisti e privati. Questo tipo di locazione ha caratteristiche che la rendono molto competitiva rispetto al normale acquisto, poiché tutte le spese collegate all’utilizzo della vettura, come assicurazione, tassa di possesso e manutenzione ordinaria e straordinaria, vengono incluse all’interno del canone mensile pagato.

I vantaggi del noleggio a lungo termine

È previsto il pagamento di una rata mensile omnicomprensiva e che può essere dedotta dalla Imposte sul Reddito e detratta dall’IVA a seconda del tipo di azienda e attività svolta. Anche i privati hanno notevoli benefici da questa soluzione, soprattutto per ciò che riguarda l’importo da versare come anticipo, di molto inferiore a quello del caso acquisto, e nell’assenza della preoccupazione relativa alla valutazione del mezzo usato in caso di cambio dell’auto. Inoltre, l’unica voce che comprende tutte le spese relative all’automobile aiuta a gestire meglio il bilancio familiare.La versatilità di questo tipo di noleggio è unica, poiché consente di:

  • scegliere la vettura più adatta alle proprie esigenze, con la possibilità di noleggio a lungo termine dalle utilitarie ai veicoli di lusso fino alle auto n1 in pronta consegna;
  • optare per la dotazione, in termini di sicurezza, infotainment e volumi, adeguata all’effettivo utilizzo, nonché cambiare il mezzo, qualora le necessità dovessero variare;
  • contare sull’assenza del peso fiscale del veicolo per l’azienda o la persona che prende a noleggio la vettura, poiché la proprietà non viene trasferita;
  • gli oneri fiscali e operativi sono a carico della società di noleggio, il che significa nessuna preoccupazione se non quella di usare il mezzo e pagare la relativa rata.

Altre caratteristiche sono l’assistenza stradale 24/7, con sostituzione in tempi brevi del mezzo; un certo numero di chilometri compresi nell’importo mensile e il cambio degli pneumatici, comodo soprattutto in quelle zone dove vige l’obbligo della loro sostituzione stagionale.

È possibile riscattare il mezzo al termine del contratto?

Il riscatto al termine del noleggio a lungo termine non è contemplato (è proprio per questo che l’IVA applicata ai canoni è pari al 22% anche nel caso in cui chi noleggia può fruire delle agevolazioni della Legge 104). Tuttavia, la società ha la possibilità di presentare una proposta di acquisto al cliente, ma senza tenere conto delle rate versate, operazione che non può quindi essere definita tale.

Quanto dura un contratto di noleggio a lungo termine?

In genere, la sua durata è compresa tra i due e 6 anni, ma è essenziale considerare che il NLT è la formula di affitto più versatile sul mercato automobilistico; ragion per cui questo parametro verrà deciso di comune accordo tra le parti, tenendo presenti le reali esigenze del contraente e estendendo questa flessibilità anche ad aspetti che vanno dalla percorrenza annua compresa nel canone fino all’ammontare dell’anticipo da versare, passando per l’oggetto di eventuali modifiche all’accordo durante la durata del contratto.

Si può noleggiare a lungo termine un’automobile senza la carta di credito?

Premesso che la decisione in tal senso spetta alla società di noleggio, è comunque da notare che la questione, nella maggioranza dei casi, è circoscritta al pagamento dell’anticipo, in quanto alla stipula del contratto verranno effettuate tutte le verifiche relative all’affidabilità finanziaria del cliente.
Solo dopo il responso positivo e il successivo ritiro del mezzo, le rate mensili verranno addebitate sul conto corrente, bancario o postale, tramite SEPA, sempre nel rispetto della policy aziendale in materia, la quale può prevedere, nella fattispecie, anche il versamento di una garanzia supplementare, sotto forma di assegno circolare o copertura assicurativa specifica, che possa garantire un eventuale risarcimento danni o il saldo di rate non pagate.

Cosa fare quando il contratto è scaduto?

Nulla di più semplice: basta riconsegnare il veicolo alla compagnia di noleggio che, dopo le verifiche di rito delle condizioni fisiche del mezzo, dichiarerà conclusa quella specifica locazione. Se lo si vorrà, si potrà sottoscrivere un altro contratto per prendere in affitto un nuovo autoveicolo.

Pubblicato in Focus

Scritto da

Giornalista di inchiesta, blogger e rivoluzionario

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: