Seguici su:

Focus

Letto 2171 Volte
Condividi

Canapa light, in Italia consumi alle stelle. Ecco perché

L’erba legale conquista gli italiani. Negli ultimi mesi il consumo di canapa light ha registrato un aumento di oltre il 30% in tutto il Paese, con vendite triplicate in moltissime città durante il lockdown. Si tratta di un vero e proprio record, dato che solo il mese di marzo ha registrato più vendite online di tutto il 2019.
Un boom che tradisce motivazioni facilmente intuibili: con gli spacciatori di fiducia (che agiscono sul mercato nero dell’erba illegale) chiusi in casa come tutti per la quarantena, i consumatori abituali hanno ripiegato sulla canapa light. Anche la noia potrebbe aver portato le persone a voler provare quest’erba particolare, pur se priva degli effetti psicotropi per via di un THC bassissimo, che non supera lo 0,5%.

Canapa light e consegne a domicilio

Le consegne a domicilio di canapa light, di fatto, sono state talmente tante in questo periodo che, a dispetto di moltissime realtà lavorative in crisi, le attività che si occupano di consegnare il prodotto a casa hanno dovuto assumere nuovo personale. Anche le aziende che producono canapa a basso THC si stanno attrezzando per incrementare le produzioni, trovare nuovi spazi da coltivare e nuovo personale. Segno che, al di là della curiosità, la canapa legale agli italiani piace.

Effetti della canapa light

Ma quali sono gli effetti che essa provoca nel consumatore? Come prima cosa occorre precisare ancora una volta che, dato il bassissimo livello di THC (la molecola responsabile degli effetti psicoattivi) la canapa light è legale e può essere venduta e acquistata in tutta sicurezza sia online che negli appositi store.
La popolarità della marijuana leggera è legata all’altro principio attivo che essa contiene: il CBD (cannabidiolo). È questa sostanza a determinare un piacevole effetto rilassante nella persona che lo assume. Il CBD non ha alcun effetto psicoattivo, anzi, è scientificamente in grado di apportare significativi benefici:

  • Effetti ansiolitici (riduce l’ansia)
    Antiossidanti
    Antiinfiammatori
    Anticonvulsionanti
    Antipsicotici
    Antidistonici.

Non a caso, il cannabidiolo trova impiego nella cura di emicranie, dolori mestruali ed episodi epilettici (leggi: Cannabis e cura, quali utilizzi). È un eccellente antidepressivo e agisce su ansia e stress, essendo in grado di indurre rilassamento insieme alla scomparsa dei segni della stanchezza (in pratica ci si sente distesi pur rimanendo vigili, al punto che elevati livelli di CBD possono indurre insonnia).

Erba legale e marijuana illegale: differenze

L’erba legale, dunque, garantisce esclusivamente effetti benefici, al contrario della marijuana illegale dove elevati livelli di THC (assenti nella versione light) possono indurre anche panico, paranoie, accelerazione del battito cardiaco e della respirazione. In commercio si trovano diversi tipi di canapa light, con livelli di CBD diversi a seconda dell’intensita’ degli effetti sopraelencati che si desidera ottenere (che, di norma, massimo nel giro di quattro ore svaniscono).

Come consumare la canapa light

Come va consumata la canapa light? La modalità più diffusa consiste nel fumarla mischiata con il tabacco (cosa che, va detto, presenta tutte le medesime controindicazioni delle sigarette) oppure inalata con appositi vaporizzatori, modalità che limita parecchio i rischi legati alla combustione.
Infine, è bene tenere a mente che il livello bassissimo di THC, pur non determinando alterazione dei riflessi nel consumatore, rimane comunque nel sangue per un po’, ed è dunque rilevabile in caso di controlli. Per evitare equivoci e spiacevoli situazioni, è bene girare sempre con lo scontrino del negozio dove è stata acquistata l’erba light, per fornire subito una prova che scagioni da eventuali accuse infondate. Accuse che, in ogni caso, con controlli approfonditi scagioneranno immediatamente il consumatore.

Pubblicato in Focus

Scritto da

Martina Lacerenza

Nata a Roma nel 1984. Laureata in Lettere. Blogger e collaboratrice giornalistica

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: