Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 53 Volte
Condividi

Vacanze estive, sempre più in traghetto. Motivi per spostarsi via mare

Con l’estate ormai entrata a vele spiegate, non si parla d’altro che di vacanze. Tante le opzioni tra le quali scegliere anche se le mete di mare e le isole, in questo periodo dell’anno restano al primo posto delle scelte dei vacanzieri.

Che sia in Italia o anche all’estero destinazioni come Sicilia, Sardegna, Grecia, Spagna, Baleari, isole del Golfo di Napoli, Albania, Marocco, Tunisia e Croazia restano in cima alle preferenze dei villeggianti.

Crescono i dati delle vacanze in traghetto

Come raggiungerle? Oltre che con l’aereo, con il bel tempo si impone senza dubbio il traghetto, una soluzione decisamente rivalutata negli ultimi tempi da molti turisti in quanto offre una serie di comodità che le altre modalità di spostamento non possono garantire. Le mete su citate e molte altre ancora sono tutte raggiungibili tramite i collegamenti offerti da Quick Ferries, il principale comparatore online per i biglietti di traghetti, aliscafi e navi.

Viaggiare in mare conviene per una serie di motivi. Il primo plus che offre il traghetto è la possibilità di portare con sé la macchina come anche il camper o uno scooter. Un mezzo proprio da avere a disposizione una volta arrivati in loco per vivere la propria vacanza in totale autonomia rendendo il viaggio più semplice, e veloce, per via delle tempistiche, degli spazi e dei costi. Avere con sé un mezzo proprio è certamente più economico che noleggiarne uno, soprattutto se il soggiorno si prolunga per una settimana o più.

I vantaggi di una vacanza in traghetto

Tra i vantaggi offerti dal viaggio in traghetto anche quello di poter portare in vacanza il proprio animale domestico senza doverlo lasciare ad amici e familiari o in un centro ad hoc. Sui traghetti delle compagnie di navigazione in convenzione con Quick Ferries gli animali sono i benvenuti, basta segnalarlo nel momento della prenotazione e possono salire a bordo senza nessun problema.

Scegliere di viaggiare via mare significa, inoltre, vivere la traversata e renderla parte del viaggio stesso, potendosi rilassare o anche divertirsi a bordo grazie a spazi molto più ampi dell’aereo e aree dedicate a diverse attività. Si possono ammirare e fotografare panorami bellissimi, dal tramonto all’alba, ci si può riposare prima di muoversi con il proprio mezzo una volta arrivati a destinazione, scegliendo anche una cabina. E ancora si può gustare qualcosa a bordo e rilassarsi tra aree ricreative e diversi passatempi.

Infine, ma non per importanza, nel corso dello spostamento si può fare la conoscenza di nuove persone che hanno fatto la stessa scelta di viaggio.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Blogger, esperto di web e web marketing

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: