Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 975 Volte
Condividi

Abiti da sposa, come scegliere seguendo le evoluzioni

Pubblicità

matrimoni-mistiUna scelta delicata a dir poco, quasi un fattore di vita o di morte per quello che viene definito a ragione, da sempre, come il giorno più bello della propria vita. Arrivarci al meglio delle proprie potenzialità è un qualcosa di assolutamente fondamentale: e qui entra in gioco il discorso legato all’aspetto esteriore, quindi al vestito che si sceglie di indossare.
Gli abiti da sposa sono un qualcosa che da sempre attrae e desta curiosità, non a caso li si vede sfilare sulle passerelle delle principali città di moda di tutto il mondo. Anche quest’anno è stato così con Barcellona, Milano, Londra a farla da padrone. E l’aspetto interessante è che ormai si parla di un qualcosa che segue le singole evoluzioni: in sostanza ogni anno propone nuove tendenze e stili differenti. Vediamo anche cosa offre questo 2019 in materia di abiti da sposa.

Abiti da sposa tra tradizione e continuità

Gli abiti da sposa del 2019 si muovono tra tradizione e novità: si parla di matrimonio e quindi un elemento di continuità con il passato, con la tradizione, deve pur sempre esserci. Ma il fattore di novità degli ultimi anni è dato dal fatto che si assiste sempre più all’ingresso in scena di novità, elementi di rottura con il passato.
In sostanza oggi ci si può affidare finanche ad abiti assolutamente originali, informali, in alcuni casi azzardare uno stile eccentrico con qualche tocco di innovazione. Anche in termini di tonalità, non necessariamente optare per il bianco tradizionale ma ricercare anche qualche pennellata di colore può essere un qualcosa di bene accetto.

Tra cambiamenti sociali e folklore

Mantenere una continuità con il passato, un filo conduttore da non spezzare, ma andare al contempo a ricercare elementi di novità che siano una evoluzione del tradizionale concetto di abito da sposa. Il vestito per la cerimonia è un qualcosa che si è evoluto nel coso degli anni seguendo anche i mutamenti che ci sono stati a livello di società. Una sorta di specchio dei tempi che oggi riflette il ruolo della donna.
Un aspetto al quale sono anche legate tradizioni culturali, modi di pensare, folklore che talvolta sfocia nella scaramanzie: pensiamo al fatto che l’abito scelto dalla sposa non deve essere visto fino al suo ingresso in chiesa, il giorno del matrimonio.
Un carico di tradizione che oggi è stato affiancato da una apertura a livello mentale per quanto riguarda la scelta dell’abito da sposa, con innovazioni e stravaganze che sono sempre più ben accette. I matrimoni sono, sempre più, grandi eventi che richiedono una macchina massiccia per l’organizzazione: non a caso da qualche anno sono emerse figure specializzate come nel caso dei wedding planner, del cake designer, del flowers designer o del wedding coach.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Matteo Vespasiani

Giornalista scomodo - "L'unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede..."

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: