Seguici su:

Focus

Letto 719 Volte
Condividi

Le molteplici proprietà dello zenzero: una panacea naturale

Per molti è un must da utilizzare in cucina all’interno di ricette succulenti per il palato; per altri è un rimedio naturale utile ad apportare benefici all’organismo. Certo è che questa pianta erbacea della famiglia delle Zingiberacee, la stessa della curcuma, è ricca di potenzialità.
Stiamo parlando di quella radice comunemente nota nel mondo anglosassone con il nome di ginger; e che qui, da noi, è semplicemente lo zenzero. Una pianta che cresce al meglio nei climi tropicali, non a caso è originaria dell’India e della Malesia; viene coltivato soprattutto in Asia, Brasile e Jamaica.
In origine lo zenzero veniva utilizzato in cucina o per scopi medicinali: due tipologie di impieghi ancora oggi attive. Si tratta comunque di una spezia estremamente versatile e dalle molteplici potenzialità.

Pubblicità

Gli utilizzi della zenzero

Una radice diventata famosa tra i consumatori di tutto il mondo proprio per le sue grandi facoltà. Da rimedio per la caduta dei capelli a ingrediente alla base di molte ricette di cucina e perfino di tantissimi cocktails alcolici e analcolici.
Basti pensare al ginger ale, soft drink analcolico a base di estratto di zenzero; o all’utilizzo di questa spezia per cocktail alcolici assolutamente di moda come il Moscow Mule, il Vodka Sour e perfino il Mojito in alcune sue varianti.
Ma è in cucina che lo zenzero dà il meglio di sé: visto il suo sapore inconfondibile e lievemente piccante, infatti, questa spezia proveniente da pianta erbacea viene messa all’interno di tantissime ricette.
Dall’orata con le zucchine arricchita da zenzero ovviamente; passando per straccetti di pollo, salmone gratinato, spiedini di pesce, riso, biscotti. Molto in voga anche la tisana allo zenzero, particolarmente utile in caso di malanni stagionali come influenza, raffreddori o mal di gola.

Le proprietà del ginger

Ma al di là del lato culinario nel food & beverage, la radice dello zenzero presenta proprietà importanti a 360 gradi. Il ginger può infatti essere un rimedio naturale per prevenire la caduta dei capelli; un valido antiossidante; un toccasana per combattere infiammazioni e dolori muscolari; un sedativo contro nausea e vomito.
In Cina e in altri paesi orientali viene utilizzato come vero e proprio rimedio medicamentoso contro fastidi e patologie varie; per questo ha trovato largo impiego nella medicina tradizionale orientale.
Lo zenzero viene assunto solitamente sotto forma di polvere, che si può facilmente trovare in commercio. La polvere della radice del ginger può essere utilizzata direttamente in questo formato, magari da spargere su cibi e bevande; oppure incapsulata sotto forma di integratore alimentare.

Quali fastidi si possono curare con lo zenzero?

Con lo zenzero o ginger si possono andare a fronteggiare diversi disturbi dell’organismo. Ovviamente non si tratta di un medicinale e di conseguenza non può avere effetti curativi. Tuttavia un utilizzo costante dello zenzero va comunque ad apportare benefici tra i quali:

  • Effetto analgesico per i dolori muscolari; un uso costante di zenzero può aiutare a superare dolori muscolari causati da esercizio fisico.
  • Effetti digestivi: è parere di molti che assumere zenzero pochi minuti prima dei pasti aiuti ad attivare i succhi gastrici così da favorire la digestione.
  • Tonico contro stanchezze e debolezza: il ginger migliora l’assimilazione dei nutrienti essenziali.
  • Stimolante per la perdita di peso: se utilizzato con costanza, lo zenzero va ad aiutare l’organismo nella perdita di peso.
  • Arma contro la nausea: assumere un pezzo di radice di ginger può alleviare il senso di nausea.
  • Migliora la circolazione del sangue.
  • Effetti antiossidanti: sempre se utilizzato con frequenza lo zenzero va a combattere l’invecchiamento prematuro.
  • Anti stress.

Tanti campi di utilizzo che, potenzialmente, possono portare lo zenzero nel novero delle sostanze naturali utili per il benessere dell’organismo.

Pubblicato in Focus

Scritto da

Erik Lasiola

Giornalista di inchiesta, blogger e rivoluzionario

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: