Seguici su:

Focus

Letto 601 Volte
Condividi

Dal riciclo al baratto: i rimedi contro la crisi

La crisi acuisce il bisogno ed affina l’ingegno; mai come in questo momento con gli italiani messi a dura prova dalla ristrettezza economica è il caso di affermarlo. Se non si riesce ad arrivare alla fine del mese e mancano risorse essenziali per condurre una vita dignitosa, certamente non si difetta di inventiva ed originalità, ci si rimbocca le maniche e si agisce di conseguenza.
Basta fare una ricerca su internet o leggere i dati delle varie associazioni di consumatori per avere sorprese interessanti e scoprire nuove strade; prima tra tutte, quella riciclo.
Si sta assistendo ad un vero boom in questo campo affiancato a quello del baratto; per sconfiggere la crisi sono diverse le associazioni ed i siti internet che offrono come rimedio quello del libero scambio. Vestiti griffati, orologi, elettrodomestici, oggetti più o meno utili, è possibile scambiare di tutto per abbattere in parte le spese e soddisfare la necessità anche in tempo di crisi.

Pubblicità

Riciclo, baratto, fatto in casa: tutto per risparmiare

Sulla stessa linea si assiste al boom di alimenti vari, nonché del vino, fatti in casa; qui il guadagno per il cittadino sembra essere doppio perche al risparmio si affianca anche la certezza di ottenere un prodotto genuino e di qualità. In particolare per quanto riguarda il vino non è difficile trovare online punti dove acquistare tutta l’attrezzatura necessaria per produrre vino in casa corredata da manuali che spiegano passo dopo passo l’operazione.
Un altro campo importante che viene dato in forte espansione è quello delle banche del tempo; si tratta di un tipo di associazione basato sullo scambio gratuito di “tempo” dove ciascun socio mette a disposizione qualche ora per dare ad un altro socio una certa competenza. Questo tipo di attività, basata su una sorta di mutuo soccorso, investe sempre più settori della società assumendo varie forme e diventando in alcuni casi un vero e proprio scambio alla pari di prestazioni professionali tra cittadino e cittadino.

Cessione del quinto e prestiti

L’ultimo fenomeno che prendiamo in esame è quello della cessione del quinto dello stipendio; con questo termine si intende una particolare forma di prestito personale, il cui rimborso avviene direttamente attraverso l’addebito della rata sulla busta paga o pensione.
Anche in questo caso non è difficile riscontrare, a causa della crisi, un incremento verso questo tipo di pratica, così come non sembrano esserci troppe difficoltà nel trovare, in rete, società finanziarie che si combattono il cliente promettendo trattamenti particolarmente vantaggiosi.
Analizzando quanto sta avvenendo,quindi, per combattere la crisi il cittadino sembra sempre più orientato verso il “fai da te” andando alla ricerca di soluzioni alternative ed in alcuni casi persino innovative. Come dire, poveri nelle tasche ma, sicuramente, ricchi di volontà e di fervida creatività.

Pubblicato in Focus

Scritto da

Gianpaolo Battaglia

Blogger, esperto di web e web marketing

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: