Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 426 Volte
Condividi

3 Dicembre: Giornata Internazionale Persone Disabili

Si celebra oggi 3 Dicembre, come ogni anno, la Giornata Internazionale delle persone con disabilità, iniziativa promossa ogni anno dall’ONU con la finalità di sensibilizzare l’opinione pubblica e promuovere una riflessione sulle necessità di abbattere gli ostacoli sociali e materiali che ancora oggi rendono difficoltosa  la qualità della vita dei disabili.
Il tema di questa edizione è infatti “Rimuovere le barriere per creare una società inclusiva e accessibile per tutti” vale a dire, per usare parole delle Nazioni Unite, “Colmare il divario fra le buone intenzioni e le azioni concrete”.
Per comprendere l’importanza dell’argomento, basti pensare che nel mondo sono oltre 1 miliardo le persone con disabilità: vale a dire il 15% della popolazione globale. In Italia i numeri parlano di circa 3 milioni di disabili (4,8% della popolazione) anche se stilare un quadro esatto non è operazione semplice.
La definizione di disabilità infatti non è universale ed è molto più difficile rilevare le disabilità mentali rispetto a quelle fisiche; inoltre, cosa ben più importante, “non vi sono informazioni sul numero dei bambini disabili” come espressamente dichiarato dall’Istat nell’ ultima rilevazione effettuata sulla disabilità in Italia che risale ormai al 2004.
A quella data si contavano in Italia 2 milioni e 600 mila persone disabili di 6 anni e più (dati riferiti a persone che vivevano in famiglia; alle quali si devono aggiungere altre 190.134 presenti nei presidi socio-sanitari).

Pubblicità

 

 

Disabili ancora costretti a vivere in isolamento sociale:

La disabilità è quindi una realtà molto presente e che viene vissuta ancora con una forte componente discriminatoria: i disabili sono ancora troppo spesso costretti a convivere in condizioni di isolamento sociale a causa di barriere architettoniche e strutturali, assenza di servizi essenziali e pregiudizi più o meno diffusi.
Per tornare alla la Giornata Internazionale delle persone con disabilità che si celebra ogni 3 dicembre, in tutto il mondo saranno organizzati eventi ed appuntamenti per la ricorrenza; anche nel nostro paese saranno diversi gli eventi da seguire.
Tanto per citarne alcuni, a Roma andrà in scena un confronto organizzato dalla Simfer, la Società italiana di medicina fisica e riabilitativa e contemporaneamente verrà presentata la Carta dei servizi per il superamento delle barriere comunicative, realizzata da un tavolo permanente con Consiglio nazionale degli utenti, Agcom, le associazioni delle persone con disabilità e il Dipartimento Comunicazione del Ministero dello Sviluppo economico.
Sarà inoltre inaugurata la nuova sede della biblioteca storica e mediateca visuale dell’Istituto statale per sordi e verranno premiati tutti gli atleti dello sport paralimpico che nel corso della stagione sportiva passata hanno vinto una competizione a livello regionale, nazionale e internazionale, dalle Paralimpiadi ai Giochi sportivi studenteschi.
A Torino è prevista un’intera settimana di convegni, mostre e dibattiti. Si cercherà di affrontare, fra gli altri, il tema dell’affettività delle persone con disabilità, ricordando che “amare ed essere amati è un diritto di tutti; all’ospedale di Montecatone (Bologna) va in scena la presentazione dello sci per disabili da parte di FreeRider, che organizza giornate sulla neve in diverse località sciistiche italiane, garantendo alle persone con disabilità la possibilità di avvicinarsi in sicurezza a questa affascinante disciplina.
Tante iniziative in sostanza, volte a sensibilizzare l’opinione pubblica per tentare di abbattere gli ostacoli (sociali e materiali) che ancora oggi rendono difficoltosa la vita delle persone disabili.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

La Vera Cronaca

La Vera Cronaca, giornale online libero e indipendente

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: