Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 1719 Volte
Condividi

Presicce, il borgo nel Salento offre 30mila euro per viverci

Una pittoresca cittadina in uno degli angoli più meridionali d’Italia sta facendo soldi con i nuovi residenti. La provinciale Presicce si unisce ai ranghi di altre città italiane fatiscenti, sfortunate ma così belle per incentivare il sangue fresco con mezzi creativi. In questo caso, le autorità stanno offrendo $ 30.000 per acquistare una residenza non reclamata e iniziare a chiamarla casa, ha riferito la CNN.

«Nel centro storico ci sono molte case vuote costruite prima del 1991 che vorremmo vedere rivivere con nuovi residenti», ha detto al telegiornale Alfredo Palese l’assessore comunale di Presicce, borgo che risale al medioevo. “È un peccato assistere a come i nostri vecchi quartieri pieni di storia, architettura meravigliosa e arte si stiano lentamente svuotando”.

Incentivi per chi acquista immobile e sposta la residenza

L’offerta più che conveniente non è ancora scolpita nella pietra, ha osservato Palese, ma è probabile che ulteriori informazioni e applicazioni saranno disponibili tramite il sito web del comune di Presicce nelle prossime settimane. Le qualifiche comprenderanno l’acquisto di immobili costruiti prima del 1991 e il diventare residente a Presicce.
«Offriremo fino a 30.000 euro alle persone che vogliono trasferirsi qui e acquistare una di queste abitazioni abbandonate», ha aggiunto. “Il finanziamento totale sarà diviso in due: andrà in parte all’acquisto di una vecchia casa e in parte al restyling, se necessario.”

La fusione di Presicce con Acquarica

Il denaro proviene da una fusione con una città vicina nel 2019. L’unione di Presicce e Acquarica ha comportato un po’ di finanziamenti extra e una popolazione totale di circa 9.000 abitanti.

Dopo la fusione, come da legge italiana, il nostro territorio più ampio sarà benedetto con più fondi pubblici, circa 1 milione di euro all’anno per diversi anni a venire, che intendiamo investire per rivitalizzare il vecchio quartiere“, ha spiegato Palese.

Il bando ancora non è ancora stato pubblicato ufficialmente, ma dall’amministrazione comunale fanno sapere che per la pubblicazione mancano solo pochi dettagli. Intanto, però, sono stati resi noti i termini dell’iniziativa, pensata per famiglie o singoli cittadini che intendano spostare la residenza in questo borgo del Salento.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Giornalista scomodo - "L'unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede..."

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: