Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 544 Volte
Condividi

Climatizzatori e caldaie, guida alla scelta per ottenere i bonus

È una delle misure che è stata maggiormente apprezzata dai consumatori, soprattutto in un periodo storico nel quale il costo delle materie prime è alle stelle e l’approvvigionamento energetico rischia di diventare un salasso. Risparmiare sulle spese di casa è un’esigenza da cavalcare anche in ottica sostenibilità, tema sempre più discusso.
Avevamo visto in passato alcuni consigli su come abbattere i costi energetici per clima e caldaie (https://www.laveracronaca.com/focus/climatizzatori-e-caldaie-come-abbattere-i-costi-energetici/), focalizzando l’attenzione soprattutto sulla tipologia di prodotto da scegliere (ad esempio le caldaie a condensazione, prodotti di ultima generazione che garantiscono un consumo ridotto rispetto alle tradizionali).
Quindi la scelta dovrebbe essere dettata sempre da fattori oggettivi oltre che da elementi personali: e nel novero dei primi rientrano anche i vari bonus che oggi vengono concessi ai consumatori per l’acquisto di caldaie e climatizzatori.

I bonus per l’acquisto di caldaie e clima

Il bonus condizionatori è stato prorogato per tutto il 2022 e si riferisce ad una detrazione fiscale che può andare dal 50% al 65% sull’acquisto di un nuovo dispositivo o andando a sostituirne uno vecchio, nel caso in cui si proceda a migliorare l’efficienza ovvero si vada ad aumentare la classe energetica di consumo (a questo riguardo è bene precisare che sono entrate in vigore da tempo le nuove etichette delle classi energetiche degli elettrodomestici, da tenere in considerazione anche quando si acquista un climatizzatore a pompa di calore).
Per quanto riguarda i bonus sui condizionatori, sono gli interventi di manutenzione straordinaria, come nel caso di installazione di impianti nuovi, a prevedere una detrazione del 50%, mentre quella del 65% è riferita all’ecobonus, intervento più ampio che prevede il superamento di almeno due classi di energia. Un po’ quello che accade con le caldaie, che prevedono una detrazione del 65% nel caso di sostituzione impianto di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione di classe A o superiore: le più performanti sul mercato, che devono essere poi integrate con valvole di termoregolazione di ultima generazione.

Dove acquistare caldaie e climatizzatori

A chi rivolgersi per acquistare caldaie e climatizzatori di ultima generazione che possano garantire accesso al bonus? Oggi lo si può fare comodamente anche online, su siti e portali specializzati di realtà professionali che sono una sicurezza anche in termini di qualità: ad esempio il sito Climanet, realtà consolidata per vendita di caldaie e climatizzatori.
È importante rivolgersi a rivenditori specializzati che possano rilasciare tutta la relative documentazione per ottenere i bonus sotto forma di detrazione fiscale, e che possano garantire la vendita di prodotti performanti di ultima generazione, sostenibili e dalle performance elevate, i soli che rientrano nei benefici fiscali di cui sopra.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Giornalista di inchiesta, blogger e rivoluzionario

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: