Seguici su:

Politica

Letto 793 Volte
Condividi

La Padania esiste o non esiste?

Si sono scervellati in tanti, seguendo l’evoluzione della Lega nord durante il suo percorso verso il mondo politico ed il potere, per cercare di capire cosa fosse mai questa “Padania” sempre più spesso menzionata, osannata ed idolatrata dagli adepti di Bossi. Molti hanno consultato libri, documenti storici, fonti diverse fino ad arrivare a favole e leggende: la conclusione è sempre stata che la “Padania” non è mai esistita e non esiste oggi.
Provare a dirlo ai leghisti chiaramente potrebbe provocare spiacevoli inconvenienti, data la statura non particolarmente colta dei soggetti in questione. Ma c’è chi ha osato farlo: parliamo degli studiosi della Società geografica italiana che nel loro rapporto annuale presentato in data 17 giugno a Montecitorio e dedicato al Nord della nostra penisola, assicurano che quella della “Padania” è una balla clamorosa.

Pubblicità

 

Si può ipotizzare una nazione Padana?

Dice infatti chiaramente il rapporto, che la Padania, come spazio etno-culturale, non esiste, nè è ipotizzabile una “nazione padana” in quanto troppe sono le prove a conferma della sua completa inesistenza. Tutto il rapporto (dal titolo «Il Nord, i Nord»), mette in evidenza il mosaico delle differenze settentrionali.
Il Nord Italia è fatto di sistemi territoriali ed urbani di varie dimensioni e vocazioni che testimoniano modi di regolazione socio-politica profondamente diversi, quando non divergenti. E i geografi assicurano che la Padania di cui tanto si parla oggi, appare come un’aggregazione piuttosto tardiva di tessere regionali espulse da mosaici precedenti.
Cioè sarebbe un’area, anzi un «caleidoscopio», dove le differenze interne sono maggiori dei tratti comuni. Come nel caso del Piemonte, che gli studiosi della società geografica vedono nettamente diviso in tre: un’area metropolitana, un nord pedemontano ed un sud ancora a dominanza agricola. Poveri leghisti: e dire che alla questione sono stati proprio in tanti a crederci.

Pubblicato in Politica

Scritto da

Erik Lasiola

Giornalista di inchiesta, blogger e rivoluzionario

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: