Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 208 Volte
Condividi

Arriva il Voucher per la Digitalizzazione rivolto alle PMI

Una cifra di 10mila euro a fondo perduto all’interno di un bando rivolto alle PMI. Arriva il ‘Voucher per la Digitalizzazione’: 10.000€ a fondo perduto promosso dal ministero dell’economia per favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico.
È questo in sintesi il ‘Voucher per la Digitalizzazione’ la cui delibera CIPE era stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale lo scorso 12 ottobre 2017. Dal 13 novembre è diventata effettiva. Un voucher PMI a favore delle micro, piccole e medie imprese, che dal 30 gennaio al 9 febbraio 2018 potranno presentare domanda per l’accesso ai contributi.
Per quanto riguarda la platea cui è rivolto tale finanziamento, potranno richiederlo tutti i settori aziendali, con limitazioni riferite soltanto ad aziende del settore della produzione primaria di prodotti agricoli e della pesca. Anche i professionisti iscritti al registro Imprese potranno presentare domanda.

Pubblicità

I contributi per le piccole e medie imprese

Tali contributi saranno stanziati per finanziare le spese di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico. Si parla quindi di investimenti per migliorare l’efficienza aziendale tramite acquisto di software, hardware ecc; modernizzare l’organizzazione del lavoro; rivolgersi a connettività a banda larga; sviluppare soluzioni di e-commerce; svolgere interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT.
Le domande potranno essere presentate a partire da martedì 30 gennaio 2018 fino a venerdì 9 febbraio. per inoltrarle si deve seguire la procedura presente sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico a questo link.
Entro 30 giorni dalla chiusura dello sportello, il Ministero provvede alla prenotazione del voucher a favore delle imprese che hanno presentato domanda di accesso alle agevolazioni; gli acquisti veri e propri dovranno poi essere effettuati dopo la prenotazione del voucher, mentre la rendicontazione delle spese sostenute da parte dell’impresa dovrà avvenire entro 30 giorni dalla data di ultimazione delle spese

Chi può accedere al voucher per le PMI

Si parla quindi di una grande opportunità per le aziende, piccole e medie, su tutto il territorio nazionale. Queste potranno infatti ottenere un contributo in forma di voucher da utilizzare per far crescere il proprio business. Ovviamente non tutte le aziende possono accedere.
I requisiti sono: essere un’impresa con meno di 250 occupati e fatturato annuo che non supera i 50 milioni di € o totale di bilancio annuo che non supera i 43 milioni. Il contributo erogato sarà a fondo perduto (che significa, non dovrà essere restituito). L’importo complessivo stanziato è di 100milioni di euro e riguarderà tutte le regioni.
Ovviamente ogni singola impresa potrà beneficiare di un solo voucher , nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Matteo Vespasiani

Giornalista scomodo - "L'unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede..."

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: