Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 500 Volte
Condividi

Auto: settore in crescita. Tra nuove immatricolazioni e vetture usate

Il settore delle auto va di corsa: non è un doppio senso e nemmeno un qualcosa di cui stupirsi data la crisi che stanno attraversando un po’ tutti i comparti. I recenti indicatori e i dati diffusi dimostrano alcune tendenze che lasciano ben sperare. Primo tra tutti, quello relativo alle vendite di automobili in Agosto che hanno registrato un +10,65%.
Un dato che segue il buon andamento dell’intero anno se è vero che nell’arco di 8 mesi, da gennaio ad agosto 2015, sono state vedute 1.065.556 automobili, ovvero il 15% in più rispetto a quelle immatricolate nello stesso arco temporale (gennaio – agosto) del 2014.
Agosto è stato poi un mese particolarmente felice: sono state vendute quasi 60mila automobili con un crescita del 10,6% rispetto ad agosto del 2014. In sostanza, le vendite continuano a salire dopo un periodo piuttosto altalenante spesso più verso il basso che verso l’alto.

Pubblicità

Le nuove tendenze del mercato:

Una deriva positiva che non si riscontra soltanto a livello italiano, ma anche a livello europeo: a brillare è soprattutto la Fca, ovvero il gruppo Fiat Chrysler automobili.
Un mercato che comunque sta cambiando, quello dell’automobile, e che vede le auto a benzina salire rispetto all’anno 2014 mentre le vendite di vetture diesel calano sensibilmente rispetto al precedente anno. Nuove tendenze degli italiani che si riflettono anche su altri abitudini in materia di acquisto di automobili: fin qui si è infatti parlato di auto nuove, ovvero di nuove immatricolazioni.
Ma ci sono anche altre forme di mercato che stanno prendendo prepotentemente piede in Italia. Si tratta dei compro auto usate, fenomeno in crescita come avevamo avuto modo di evidenziare già in passato.

Non solo auto nuove: è boom dei compro auto

Scorrendo la rete non è poi così raro imbattersi in siti che offrono servizi di compro auto in contanti. Una tendenza che cresce di pari passo con il cambiamento della abitudini degli italiani in materia di automobili.
I servizi di compro auto usate come abbiamo visto, hanno punti di vantaggio e potenziali aspetti critici: così come d’altra parte tutte le cose. Vendere la propria auto ad una di queste aziende significa liberarsi della propria vettura in tempi molto rapidi senza correre troppo dietro ad annunci vari su siti e giornali di settore.
Di contro il rischio è quello di ottenere una valutazione inferiore rispetto a quella che potremmo tentare di spuntare vendendo la nostra auto privatamente. Un mercato che, come ogni cosa, presenta pro e contro ma che è una fedele testimonianza di come le abitudini degli italiani, anche in materia di automobili, stiano cambiando.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Matteo Vespasiani

Giornalista scomodo - "L'unico dovere di un giornalista è scrivere quello che vede..."

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: