Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 795 Volte
Condividi

Influenza 2019: come riconoscerla e affrontarla

Come ogni anno, con l’arrivo del freddo, inizia la stagione dell’influenza. Sebbene si tratti di un malessere spesso inevitabile quanto facilmente gestibile, l’influenza è una condizione contagiosa e può comportare una sintomatologia con complicanze anche gravi, soprattutto in soggetti già affetti da patologie croniche e negli over 70.
Spesso, infatti, l’influenza invernale viene sottovalutata e trattata alla stregua di un semplice fastidio di stagione. E’ molto importante tenere sempre in conto qual è la condizione di salute generale del soggetto colpito da influenza e quali sono i farmaci che assume regolarmente per la cura di eventuali problematiche pregresse. Come sempre poi c’è l’opportunità di ricorrere ai vaccini contro l’influenza, con il solito carico di dubbi e polmiche che ne deriva.

Pubblicità

Influenza 2019: chi è a rischio?

I bambini, gli anziani, le donne in gravidanza, chiunque presenti condizioni mediche croniche e gli operatori sanitari sono particolarmente soggetti al virus dell’influenza e ad eventuali complicazioni. I bambini di età inferiore ai 2 anni e gli adulti over 65 sono particolarmente vulnerabili a causa di un sistema immunitario particolarmente debole.
Anche le donne che si trovano ad affrontare una gravidanza hanno maggiori probabilità di sviluppare complicazioni legate all’influenza stagionale rispetto alle altre donne. Chiunque lamenti una patologia cronica è più incline a contrarre l’influenza e, per questo, è sempre bene prendere in considerazione la somministrazione di un apposito vaccino. I principali fattori di rischio sono i seguenti:

  • asma;
  • diabete;
  • malattie cardiaca;
  • obesità.

Consigli per contrastare l’influenza

Mai come per l’influenza vale il vecchio detto “prevenire è meglio che curare”. Questo disturbo tipico della stagione invernale, infatti, è spesso evitabile seguendo alcuni semplici accorgimenti durante la normale routine quotidiana. Le principali associazione mediche, consigliano di applicare i seguenti comportamenti per evitare di contrarre il virus dell’influenza nel 2019 e diffonderlo alle persone vicine, sia in ambito domestico che lavorativo:

  1. Cercare di evitare il contatto diretto e ravvicinato con persone influenzate;
  2. In presenza di tosse persistente e raffreddore, cercare sempre di coprire la bocca e il naso con un fazzoletto quando si starnutisce o si tossisce. In questo modo, sarà più facile contrastare la diffusione dei germi;
  3. Lavarsi frequentemente le mani con acqua e sapone;
  4. Evitare di toccarsi occhi, naso e bocca per limitare la diffusione dei batteri;
  5. Pulire e disinfettare le superfici e gli oggetti che possono essere facilmente contaminati;
  6. Utilizzare un umidificatore per regolare i livelli di umidità degli ambienti. Livelli troppo bassi, infatti, possono rappresentare un fattore chiave per la diffusione di virus influenzali.

Piccole accortezze che possono tornare utili per cercare di evitare il contagio dell’influenza nel momento dell’anno, ormai alle porte, in cui i casi aumentano in modo evidente.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Erik Lasiola

Giornalista di inchiesta, blogger e rivoluzionario

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: