Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 284 Volte
Condividi

Autunno, verso il raddoppio delle bollette energetiche

Si rischia di veder raddoppiate le bollette energetiche nell’autunno 2022, un’eredità diretta di molte contingenze a partire dalla crisi delle materie prime passando per la guerra in Ucraina che ha fatto impennare in particolare i prezzi del gas.
Secondo l’Arera, ovvero l’autorità che regola proprio il mercato dell’energia, nel trimestre ottobre – dicembre 2022 si potrebbe assistere ad un importante aumento del prezzo delle forniture energetiche, su tutte il gas. Quello che sta per arrivare potrebbe quindi essere un autunno rovente in materia di aumento delle bollette.

Aumento delle bollette energetiche

Si pensa anche che in molti potrebbero arrivare a rinunciare ad utilizzare il riscaldamento per attenuare questo aumento vertiginoso. A quanto potrebbe ammontare questo incremento dei prezzi delle bollette in autunno? Secondo quanto riporta sempre il sito di Arera,

“In ragione dell’attuale andamento dei prezzi del mercato all’ingrosso per il trimestre ottobre-dicembre 2022 è atteso, laddove dovessero mantenersi i livelli delle quotazioni degli ultimi giorni, un ulteriore incremento delle bollette per le famiglie, stimabile oggi di oltre il 100% rispetto al trimestre in corso.”

In sostanza le bollette potrebbero aumentare del 100% rispetto a quello che è stato il prezzo dell’energia nell’ultimo trimestre. E sempre secondo l’autorità, il Governo stesso non potrà fare più di tanto per arginare questo incremento.

Di quanto aumenteranno le bollette?

Andando ancora di più nel concreto, a quanto ammonterà in termini di cifre l’incremento delle bollette? Dando per valida la previsione di Arera, le bollette autunno-inverno avranno cifre superiori a più del doppio rispetto alle ultime fatture. Una variazione congiunturale negativa, come si usa dire in economia.
Per tentare di attenuare questo incremento, come riporta il sito Adico, associazione a difesa dei consumatori, il Governo ha previsto un rafforzamento dei bonus sociali elettrico e gas al fine di compensare, per i clienti domestici beneficiari delle agevolazioni, gli incrementi della spesa per le forniture.

I bonus sulle bollette

Si parla più nello specifico di quelli che sono stati chiamati bonus sociali per disagio economico, che si riferiscono quindi a cittadini o nuclei famigliari che vertano in condizioni di evidente disagio sociale economico con un reddito Isee non superiore agli 8.265 euro (o 4 figli a carico e Isee non superiore ai 20 mila euro).

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Blogger, esperto di web e web marketing

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: