Seguici su:

Sociale

Letto 152 Volte
Condividi

Spese mediche detraibili nel 730/2024: novità e guida pratica

La normativa italiana da sempre consente di portare in detrazione le spese sostenute per le visite mediche. Il 730 del 2024 offre diverse opportunità per recuperare una parte delle spese sostenute per la propria salute e quella dei propri familiari. Quali sono le novità?

Novità detrazioni spese mediche 2024

  • Documentazione semplificata: non è più obbligatorio presentare la documentazione comprovante le spese sanitarie con la dichiarazione. Conservare comunque tutti i documenti per eventuali controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate.
  • Prestazioni riabilitative: sono detraibili al 19% le spese per prestazioni rese da podologi, logopedisti, fisioterapisti e altri professionisti sanitari riabilitativi.
  • Pagamento tracciabile: per ottenere la detrazione è necessario pagare le prestazioni con metodi tracciabili, come bonifico, carta di credito o bancomat. Fanno eccezione le prestazioni erogate da strutture pubbliche o private accreditate al SSN, per le quali è sufficiente il ticket.

Come detrarre le spese sanitarie?

Si deve segui la procedura guidata del 730 inserendo le spese nel Quadro E “Oneri e Spese” al Rigo E1 “Spese sanitarie”. Indicare l’intero importo sostenuto, comprensivo di ticket e franchigia. Va poi conservata la documentazione tenendo a portata di mano fatture, scontrini e ricevute relative alle spese sostenute. In caso di controllo, dovranno essere esibite all’Agenzia delle Entrate. Assicurarsi che la fattura riporti il nome del professionista, la descrizione della prestazione e il metodo di pagamento.

Quali altre spese sono detraibili?

Oltre alle prestazioni riabilitative, sono detraibili al 19% anche le spese per:

  • Assistenza infermieristica e riabilitativa (es: fisioterapia, laserterapia)
  • Assistenza fornita da personale qualificato (es: operatore tecnico assistenziale, educatore professionale)
  • Acquisto di medicinali (con ricetta medica)
  • Protesi sanitarie (es: lenti a contatto, apparecchi acustici)
  • Prestazioni rese da medici generici e specialisti
  • Analisi, indagini radiologiche, ricerche e applicazioni
  • Interventi chirurgici

Risorse utili:

Pubblicato in Sociale

Scritto da

Giornalista indipendente, web writer, fondatore e direttore del giornale online La Vera Cronaca e del progetto Professione Scrittura

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: