Seguici su:

Focus

Letto 550 Volte
Condividi

Cos’è il leasing e quali sono i vantaggi

Il leasing è un contratto di locazione finanziaria in cui un soggetto, detto concedente, concede a un altro soggetto, detto utilizzatore, il godimento di un bene, mobile o immobile, per un determinato periodo di tempo, dietro pagamento di un corrispettivo periodico, detto rata di leasing.
Una tipologia di contratto che è disciplinato dalla legge italiana, in particolare dalla legge n. 124/2017 che ha dettato una specifica disciplina del leasing finanziario andando, dopo decenni dalla comparsa del leasing, a conferirgli una connotazione di contratto tipico.

Come funziona il leasing:

Il contratto di leasing prevede le seguenti fasi:

  • Selezione del bene: l’utilizzatore sceglie il bene che desidera utilizzare.
  • Acquisto del bene da parte del concedente: il concedente acquista il bene sul mercato, in base alle indicazioni dell’utilizzatore.
  • Concessione del bene in godimento all’utilizzatore: il concedente concede il bene in godimento all’utilizzatore, dietro pagamento di una rata di leasing.
  • Opzione di riscatto: al termine del contratto, l’utilizzatore ha la possibilità di riscattare il bene, pagando una somma residuale.

È usato oggi in tanti settori dell’economia, come nel caso di Automotive (qui il leasing è utilizzato per l’acquisto di autovetture, furgoni e altri veicoli commerciali); immobiliare (per l’acquisto di immobili, sia residenziali che commerciali); acquisto di attrezzature tecnologiche come computer, macchinari e impianti.

Quali sono i vantaggi del leasing

Il leasing conviene per diversi motivi, principalmente perchè:

  • Permette di ottenere un bene senza dover sostenere un’elevata spesa iniziale.
  • Consente di dedurre fiscalmente le rate di leasing.
  • Offre la possibilità di rinnovare il contratto o di riscattare il bene al termine del periodo di leasing.

Differenza tra leasing e finanziamento

Il leasing è simile al finanziamento, in quanto entrambi consentono di ottenere un bene senza dover sostenere un’elevata spesa iniziale. Tuttavia, vi sono alcune differenze fondamentali tra i due contratti. In particolare nel leasing, il concedente è il proprietario del bene, mentre nel finanziamento il proprietario è l’utilizzatore.
Nel leasing poi, il contratto ha una durata predefinita, mentre nel finanziamento il contratto può essere di durata variabile; infine, sempre nel leasing, l’utilizzatore ha la possibilità di riscattare il bene al termine del contratto, mentre nel finanziamento l’utilizzatore non ha questa possibilità.

Differenza tra leasing e noleggio

Il leasing è simile anche al noleggio, in quanto entrambi consentono di utilizzare un bene per un determinato periodo di tempo. Le differenze fondamentali tra i due contratti riguardano il fatto che, nel leasing, il concedente è il proprietario del bene, mentre nel noleggio il proprietario è il fornitore del servizio di noleggio; il fatto che l’utilizzatore ha la possibilità di riscattare il bene al termine del contratto, mentre nel noleggio l’utilizzatore non ha questa possibilità come abbiamo visto anche per il finanziamento.

In conclusione, il leasing è una forma di finanziamento che consente di ottenere un bene senza dover sostenere un’elevata spesa iniziale. È una soluzione conveniente per diversi motivi, tra cui la possibilità di dedurre fiscalmente le rate di leasing e di rinnovare il contratto o di riscattare il bene al termine del periodo di leasing.

Pubblicato in Focus

Scritto da

Giornalista di inchiesta, blogger e rivoluzionario

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: