Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 651 Volte
Condividi

Situazione Grecia: cosa cambia per chi investe nel forex?

La Grecia che si ribella all’ Unione Europea e che si appresta, secondo molti, ad abbandonare l’Euro. Una contingenza di un certo rilievo che in pochi avrebbero pensato si sarebbe potuta realizzare e che ora è lì, a due passi, con tutto il carico di incertezze annesso.
Cosa succederà se la Grecia dovesse effettivamente abbandonare la moneta unica? Quali sarebbero le ripercussioni per il paese greco e per gli altri stati dell’ UE? E, non ultima, con l’euro sotto tiro come bisogna comportarsi in termini di investimenti?
Tante domande che non hanno risposte chiare e per le quali occorre pazienza. Anche se, per antonomasia, i mercati di pazienza ne hanno ben poca data la loro estrema volatilità. Prendiamo il forex, ad esempio: chi fa trading in questo settore starà vivendo momenti frenetici: come ci si deve comportare? È ancora possibile puntare sul forex che, lo ricordiamo, è il foreign exchange market ovvero il mercato nel quale avviene lo scambio di valuta estera?

Pubblicità

Come investire in periodi di crisi:

Prima di tutto è importante mantenere la calma: non è così scontato che con l’euro sotto tiro e la Grecia sull’orlo dell’uscita dalla moneta unica non possa essere conveniente investire nel forex. Tutt’altro.
Non a caso con l’attuale situazione in Grecia gli investitori sembrerebbero fare la corsa a investire e a volare in questo particolare momento storico è la coppia EUR/USD. Il mercato è, sempre da definizione, speculativo: e allora quando è il momento di speculare non ci si tira indietro.
Quello che fa la differenza è sempre il come: importante investire in modo oculato, evitando rischi eccessivi e con consapevolezza di quello che si sta facendo e utilizzando esclusivamente piattaforme di trading autorizzate CONSOB. In questo momento come detto, ad andare per la maggiore è la coppia euro/dollaro.

Possibili scenari per la crisi della Grecia

I possibili scenari sono molteplici in attesa che la situazione greca si stabilizzi: c’è chi prevede in caso di accordo raggiunto nelle prossime ore tra Grecia ed UE che l’euro riprenda nuovamente una moderata tendenza al ribasso. Viceversa in caso di mancato accordo tra la Grecia e l’UE con il paese greco ipoteticamente vicino ad un’uscita dalla moneta unica si potrebbe assistere ad un effetto al ribasso molto più consistente.
In sostanza una situazione ancora in divenire, piena di incertezze e dubbi anche per chi investe nel forex. Certezze non ve ne sono. Ma d’altra parte gli investimenti sono, per loro natura, sempre a rischio.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Pierfrancesco Palattella

Giornalista indipendente, web writer, fondatore e direttore del giornale online La Vera Cronaca e del progetto Professione Scrittura

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: