Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 475 Volte
Condividi

Gli italiani rinunciano a tutto ma non allo Smartphone

Gli italiani rinuncerebbero a tutto fuorchè al loro Smartphone. Niente di nuovo, la deriva è (tristemente) nota già da anni soprattutto se rapportata ad altri dati e cifre su prestazioni che in teoria dovrebbero essere più impellenti. Un esempio?
Secondo alcuni dati usciti pochi mesi fa gli italiani rinunciano addirittura alle cure mediche per problematiche di soldi. La salute può aspettare, i risparmi vanno impiegati in altri modi.
Non nei classici investimenti tantomeno per beni considerati altrettanto frivoli ma che al contrario delle nuove tecnologie sono anche essi in calo, si veda l’abbigliamento. Gli italiani rinunciano a tutto ma non alle nuove tecnologie. Su tutti lo smartphone.

Pubblicità

Per gli italiani impensabile uscire senza smartphone:

Un recente sondaggio condotto dall’ osservatorio Samsung – Eurisko ha evidenziato come per il 60% degli italiani sia ormai impensabile uscire di casa senza il proprio smartphone.
Questo perchè servizi come chat, instant messaging e social network costantemente a portata di mano hanno creato una vera e propria dipendenza e se ne fa un utilizzo quasi maniacale. Di pari passo proliferano in rete guide varie e siti dedicati alle ultime offerte, portali informativi, siti dedicati al mondo Android o al mondo Apple. E parallelamente si assiste al boom delle applicazioni, le cosiddette app.

Italiani ed app:

Ce ne sono di tutti i gusti, basta solo avere la pazienza di cercare in rete e scegliere la tematica che più si addice alle proprie esigenze. L’applicazione preferita dagli italiani è What’s app, la nota app per chattare, che viene utilizzata da quasi il 60% degli italiani. Che quindi non riescono a non comunicare e hanno trovato in questa forma di messaggistica istantanea appagamento.app
Vanno poi per la maggiore app dedicate a giochi vari e svago; passatempo; notizie e news. Non manca nemmeno l’aspetto formativo. Perchè se è vero che la maggior parte degli italiani utilizza lo smartphone e le app per finalità ludiche, vi è anche una parte che ne fa un utilizzo didattico.
Secondo un recente studio realizzato da Aba English, accademia online con oltre 4 milioni di alunni, il 71% circa di italiani ha scaricato almeno una volta una app educativa. Si parla quindi di applicazioni finalizzate allo studio, e quelle maggiormente scaricate sono quelle per imparare la lingua inglese. Non solo giochi e svago quindi; talvolta il binomio smartphone e app può anche rivelarsi utile ed educativo.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Gianpaolo Battaglia

Blogger, esperto di web e web marketing

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: