Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 641 Volte
Condividi

Opzioni Binarie: una favola a cui molti continuano a credere

Esiste una regola non scritta, un meccanismo psicologico del tutto particolare in base al quale, in tempi di crisi, si tende ad affidarsi maggiormente a prodotti del tutto rischiosi, quando non assolutamente aleatori.
Basti pensare alle dinamiche secondo le quali a investire più soldi nel gioco d’azzardo sono proprio soggetti che si trovano in grande emergenza finanziaria.
Stessa cosa si potrebbe dire del mondo delle scommesse o altri settori affini; in sostanza quando non si hanno certezze economiche si tende ad affidarsi ad argomenti del tutto privi di logiche.
Tra questi ultimamente si è fatto strada un nuovo prodotto di cui abbiamo parlato tante volte mettendone in risalto la pericolosità: le opzioni binarie.

Pubblicità

Cosa sono le Opzioni Binarie:

Si tratta di un prodotto finanziario anche se poi, nel concreto, di investimento hanno poco o nulla. Si perché nei fatti sono più una scommessa, una puntata al casinò.
Si può accedere a questo strumento tramite la rete, grazie ai broker o piattaforme online, per poi iniziare a investire; in sostanza si va a puntare su uno strumento finanziario, che sia materia prima, valuta estera e perfino una azione borsistica, e vi si effettua una scommessa.
Sembra paradossale ma è esattamente così; si va a scommettere se a una data scadenza temporale quel prodotto avrà acquisito valore; o viceversa lo avrà perduto. Esattamente come alla roulette: o rosso o nero.

Uno strumento di facile accesso: e gli italiani impazziscono

Ecco il segreto del successo delle opzioni binarie: la sua facilità di accesso. E gli utenti del web, anche qui in Italia, hanno mostrato di apprezzare.
Il trading online sta registrando da mesi numeri ai limiti del record: in rete proliferano soggetti deputati a fare da intermediari, i broker di cui parlavamo sopra; oltre che figure di altro genere.
Da tempo in Italia è nata anche una associazione per i trader di opzioni binarie che si propone di fornire consigli utili per chi si avvicina a questo mondo cercando di non scottarsi.
Perché in effetti, nel concreto, sono moltissimi gli utenti che con questo strumento finiscono per bruciarsi. O a dirla meglio, per bruciare i soldi investiti.

Un meccanismo dove guadagna sempre il banco:

Abbiamo visto in passato il meccanismo di funzionamento delle opzioni binarie evidenziando la ragione per la quale alla fine a guadagnare sono sempre i broker. Che non a caso proliferano in rete giorno dopo giorno.
Basta cercare su internet informazioni su broker di trading online o, nello specifico, di opzioni binarie, e si viene travolti da una quantità spropositata di soggetti oltre che di informazioni.
E l’aspetto paradossale è che molti di questi broker non sono nemmeno regolamentati dalla autorità competente, quindi la Consob. Solo che promettono guadagni mirabolanti, facili da raggiungere e in tempi rapidi. E gli utenti del web ci cadono, come si suol dire, con tutte le scarpe.
Un mondo ingannevole che ha trovato il suo humus ideale nella crisi economica che da anni si è abbattuta a livello globale; e che ha sfruttato il media di riferimento degli ultimi decenni, il web, per veicolare il proprio messaggio.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Pierfrancesco Palattella

Giornalista indipendente, web writer, fondatore e direttore del giornale online La Vera Cronaca e del progetto Professione Scrittura

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: