Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 231 Volte
Condividi

Gioco online: quando il piatto si fa ricco

Un comparto che prosegue nella sua ricca ascesa come più volte abbiamo evidenziato andando ad elencare i numeri relativi al gioco online: in generale è tutto il gioco d’azzardo ad essere un comparto trainante, per quanto paradossale ciò possa apparire, per le casse dello Stato.
In media, tanto per fornire un numero orientativo che renda l’idea, nel nostro paese si spendono quasi 100 miliardi di euro su base annua per questo settore; un piatto che è diventato più ricco e stuzzicante da quando la tecnologia del web ha impresso il suo marchio orientando le scelte di molti giocatori.
Oggi poi tra l’altro si assiste ad una corsa a limitare le macchine da gioco fisiche, le tradizionali slot machine presenti in esercizi commerciali e bar per intenderci, il che altro non fa che gettare benzina su questo fuoco già di per sé abbastanza alimentato. E sono sempre più i competitor che si lanciano nel business del gioco.

Pubblicità

Il mercato del web: l’offerta di gioco online in Italia

I nomi sono ormai noti e stranoti, inutile elencarli tutti: si parla in generale dei più grandi player presenti sul mercato, veri e propri colossi che si fanno la guerra a suon di offerte e promozioni per attirare clienti. Si pensi ai tanti bonus di benvenuto o similari.
Sul mercato stanno facendo la propria comparsa tantissime realtà parallele e per certi versi alternative sempre legate in un modo o nell’altro al ricco mondo del gambling. Portali di comparazione, come ce ne sono per hotel, ristoranti e assicurazioni auto; siti di recensioni e consigli. Alcuni originali, come nel caso del portale Casino-professor che è incentrato sulle vicende di un ipotetico professore piuttosto attempato con la passione dei casinò online.
Ma in generale trattandosi di un mondo estremamente ricco sono soprattutto offerte e bonus, come dicevamo, ad attirare l’utente; ed allora ampio spazio ai comparatori che mettono a paragone le tante offerte presenti in un dato momento storico sul mercato.

Quanto spendono gli italiani per giocare in rete?

Ma nel concreto, quanto spendono gli italiani per giocare in rete? I dati più recenti sono stati forniti dall’Osservatorio Gioco Online del Politecnico di Milano in collaborazione con l’ Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) e Sogei, società facente capo del Ministero dell’Economia.
I dati emersi parlano di quasi 1,40 miliardi di euro spesi nello scorso anno, 2017, dai giocatori online italiani. E si fa riferimento soprattutto di giochi di casinò, scommesse sportive e poker. Questi i tre strumenti più amati dai giocatori della rete del nostro paese. Una platea di fruitori di oltre 2 milioni, tanti sono gli italiani che nel 2017 hanno effettuato almeno una giocata. Si parla di una crescita de 22% rispetto al precedente anno 2016.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Marco Cherubini

Scrittore, giornalista, ricercatore di verità - "Certe verità sono più pronti a dirle i matti che i savi..."

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: