Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 3610 Volte
Condividi

Crisi: risparmiare sull’auto col noleggio a lungo termine

Come risparmiare sull’auto aziendale? Chi si trova a dover rinnovare il parco auto della propria azienda ha diverse opzioni a disposizione: l’acquisto, il leasing o il noleggio a lungo termine di una o più vetture.
Per quel che riguarda l’acquisto, il vantaggio più evidente di questa pratica è che garantisce la proprietà del veicolo per tutto il tempo che si desidera: una volta completato il pagamento, non si deve più rendere conto a nessuno.
Certo è che gli svantaggi sono diversi: per esempio, la svalutazione a cui va incontro l’automobile con il passare del tempo, che fa sì che un eventuale tentativo di rivenderla sia destinato a dare ben pochi frutti dal punto di vista economico.  Inoltre, c’è la questione delle formalità burocratiche: tra pagamento del bollo, polizze assicurative e altre pratiche, la gestione di auto di proprietà è tutt’altro che semplice e gradevole.

Pubblicità

Leasing o noleggio a lungo termine:

Alcuni degli svantaggi connessi all’acquisto di un’auto aziendale possono essere ridotti ricorrendo al leasing, che si rivela più flessibile e più conveniente dal punto di vista economico, oltre che all’insegna di una maggiore versatilità.
In questo caso, però, va tenuta in considerazione la necessità di versare un canone anticipato e un canone finale, senza dimenticare le eventuali spese di istruttoria e le eventuali spese di incasso postali. Una valida alternativa rispetto all’acquisto e al leasing, quindi, può essere individuata nel noleggio a lungo termine, che costituisce una soluzione conveniente per risparmiare sull’auto aziendale: in primo luogo, perché non presuppone alcuno sborso di denaro immediato -come dovrebbe avvenire, invece, in caso di acquisto- né alcun canone anticipato -come dovrebbe avvenire, invece, in caso di leasing-.
Ovviamente, mancano le preoccupazioni relative alla svalutazione e alle spese di istruttoria, ma il vero punto di forza è costituito da una gestione burocratica e pratica che è totalmente semplificata -per non dire nulla- visto che è interamente a carico della società che si occupa del noleggio del veicolo.

Noleggio a lungo termine: quali vantaggi?

Con il noleggio a lungo termine tutti i costi sono già compresi nel canone che si paga ogni mese: e questo vale non solo per la tassa di proprietà, per il Noleggio-lungo-terminebollo o per le polizze assicurative, ma anche per la copertura dei danni, per la manutenzione, per la sostituzione delle gomme, per il soccorso stradale e per ogni altra esigenza.
In più, c’è da considerare il fatto che si ha a che fare con un interlocutore solo, per qualunque necessità o incombenza. Per avere maggiori informazioni in merito a questa formula, potete visitare il sito di GOcar, società che ha sviluppato una solida esperienza nel noleggio a lungo termine.
Come si può notare, quindi, il noleggio a lungo termine assicura una semplificazione a livello di gestione del veicolo sotto molteplici punti di vista: questo aspetto si rivela molto interessante soprattutto nel momento in cui si ha a che fare con un gran numero di auto aziendali, che evidentemente richiedono maggiori attenzioni.
Un altro aspetto che merita di essere messo in evidenza è quello che ha a che fare con la mancata riduzione della produttività causata dai fermi tecnici delle auto. Insomma, tutti gli investimenti che vengono effettuati possono essere ottimizzati nei tempi ed economicamente.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Marco Cherubini

Scrittore, giornalista, ricercatore di verità - "Certe verità sono più pronti a dirle i matti che i savi..."

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: