Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 405 Volte
Condividi

Germania: una legge per la libertà di stampa

Il Consiglio dei Ministri tedesco ha da poco approvato un disegno di legge finalizzato a proteggere ulteriormente i giornalisti dall’azione giudiziaria andando a rafforzare di conseguenza la libertà di stampa nel paese.
Il progetto prevede che i giornalisti non siano più perseguibili in caso di concorso nella pubblicazione di materiale riservato ottenuto da terzi rendendoli maggiormente liberi di investigare su quanto accade in Germania.
Ricordiamo che attualmente il codice penale tedesco prevede pene che arrivano fino a cinque anni di reclusione per la violazione del segreto di stato, sanzione che viene di norma applicata a coloro che passano le informazioni.
Con il disegno di legge appena approvato, i giornalisti che otterranno da terzi informazioni confidenziali su argomenti riguardanti lo Stato o il Governo non potranno essere in alcun modo perseguiti; solo la persona che passa le informazioni ai media, vale a dire la fonte del giornalista, potrà essere perseguita a livello legale.

Pubblicità

 

 

Non perseguibile un giornale che pubblica scoop di Stato:

Il provvedimento preso dal consiglio dei Ministri tedesco si basa su una sentenza relativa all’anno del 2007, in virtù della quale una rivista tedesca che aveva pubblicato un articolo contenente dati sulla polizia federale ritenuti altamente top – secret si era vista altamente bersagliata; a seguito di quell’ articolo, infatti, la polizia tedesca aveva effettuato una  perquisizione con tanto di sequestro di materiale nella redazione della rivista, perquisizione ritenuta illegale dalla Corte costituzionale tedesca in quanto finalizzata a scoprire l’identità della fonte del giornalista.
Con la nuova legge i giornalisti non sarebbero più perseguibili in caso di concorso nella pubblicazione del materiale riservato, vale a dire qualora le informazioni vengano consegnate loro da terzi.
In sostanza, una legge a vantaggio della democrazia, della libertà di stampa, libera informazione e del diritto di ogni singolo cittadino ad essere informato; proprio mentre, non molto lontano da Berlino, altri governi tentano di mettere un bavaglio al lavoro dei giornalisti.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

La Vera Cronaca

La Vera Cronaca, giornale online libero e indipendente

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: