Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 1141 Volte
Condividi

Abbellire un terrazzo scoperto: 5 consigli per renderlo ospitale

Avere a disposizione uno spazio outdoor nella propria casa è qualcosa di molto importante. Un giardino o un terrazzo scoperto, infatti, non contribuiscono soltanto ad aumentare il valore economico dell’immobile, ma si rivelano essere anche un luogo ideale per poter trovare ristoro e apprezzare del tempo in compagnia di sé stessi e dei propri affetti, attraverso cene tra amici e familiari e momenti di relax vissuti nella propria zona esterna.
Ovviamente, sarà importante prendersene cura e far sì che il terrazzo esterno rispecchi l’identità e le preferenze estetiche di chi lo possiede. L’ambiente va sfruttato e decorato con stile e buon gusto. Vediamo, di seguito, alcune opzioni per abbellirlo.

Tende da sole

Tra le opzioni più affascinanti e allo stesso tempo funzionali per abbellire un terrazzo c’è quella di creare un riparo dal sole. Per comprendere quale tipologia di struttura si adatta meglio alle caratteristiche del nostro spazio all’aperto è necessario fare diverse valutazioni e a tal proposito si consiglia di consultare sempre un’azienda specializzata in tende da sole, come ad esempio CheTenda, in modo da adottare la soluzione più adeguata.
Le tende da sole rappresentano anche un primo step, praticamente necessario, per poter godere a pieno del proprio ambiente outdoor, soprattutto quando si trova in una zona aperta e, quindi, può creare difficoltà nella ricerca di una zona d’ombra nelle giornate torride in assenza di un complemento come quello sopracitato.

Pavimentazione personalizzata

Il terrazzo esterno deve essere abitabile e confortevole quanto un ambiente interno quando si desidera utilizzarlo. Questo richiede tutta una serie di accorgimenti utili a rendere questo spazio non soltanto utilizzabile, ma anche funzionale. Generalmente, la pavimentazione sul terrazzo, quando non manca, è analoga a quella dei comuni balconi.
Chi desidera essere creativo o, semplicemente, è rimasto affascinato dalle migliori idee sul web, può scegliere un prato sintetico e delle mattonelle in legno da esterno per dare un tocco personale al terrazzo, da una parte e, dall’altra, impreziosirlo e dargli quasi l’aspetto di un giardino, in modo da poterne godere ancora di più, soprattutto d’estate e in primavera, quando i raggi di sole cominciano a penetrare e a riscaldare le giornate.

Arredare con mobili restaurati

Non sempre la conversione di un terrazzo scoperto richiede un dispendio di denaro assurdo, anzi. Gli amanti del fai da te troveranno in questo processo un modo stimolante per poter dare libero sfogo alla loro creatività e, al contempo, godere dei frutti del loro operato. Trovare mobili rimasti inutilizzati per lungo tempo, magari danneggiati o che, in generale, richiedono una buona dose di cure non è affatto difficile.
Con un po’ di manualità e tanta determinazione si possono, così, raggiungere risultati da fare invidia agli showroom più esclusivi o, comunque, in grado di soddisfare chi ha tanto lavorato per raggiungere un risultato così, arredando un terrazzo con mobili di recupero e rendendolo accogliente per i propri ospiti e la famiglia.

Piante

In un ambiente outdoor la natura non può mancare. Se in casa ci si avvolge col comfort di divani, sedie e decorazioni cozy, all’esterno i colori devono esplodere per poter davvero trovare la pace interiore e ricongiungersi con gli elementi. Per questo motivo, si consiglia spesso di usare piante e fiori dall’aspetto piacevole, magari adornandoli con dei vasi di design.

Pallet

Un’ultima idea d’arredo che fa tendenza da molto tempo, ormai, è quella di riutilizzare dei pallet in legno per la creazione di complementi d’arredo da adoperare nei propri terrazzi scoperti. In questo modo, le spese saranno abbattute completamente, pur non scendendo a compromessi con un’estetica che, negli esempi migliori, può essere definita ricercata.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Blogger, esperto di web e web marketing

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: