Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 445 Volte
Condividi

L’andamento altalenante del mercato immobiliare

Continua ad essere in chiaroscuro l’andamento del mercato immobiliare in Italia, un tema molto delicato che si lega a doppio filo, da sempre, allo stato di salute dell’economia nostrana. Gli italiano da sempre conferiscono grande importanza al cosiddetto ‘mattone’, tanto per quanto riguarda il possedimento di una casa di proprietà quanto per uso investimento con la finalità di mettere al riparo i propri risparmi.
In quest’ottica diventa interessante analizzare i dati ufficiali, gli ultimi disponibili, che sono quelli diffusi dall’Istat il 21 novembre con riferimento al I trimestre dell’anno 2023 e basati sulle convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso per unità immobiliari.

I dati sulle compravendite

Ebbene questo dato lascia registrare un -5,0% rispetto al trimestre precedente e -11,0% su base annua, quindi con una nuova tendenza al ribasso del mercato che prosegue con un trend negativo già registrato nel III e IV trimestre 2022. Un calo che, comunque è bene precisare, arriva dopo otto trimestri consecutivi di crescita, registrati tra il III trimestre 2020 e il II trimestre 2022.
Analizzando il report si evince che nel confronto congiunturale, il settore abitativo ha registrato un calo del 11,6%, con variazioni percentuali negative in tutte le ripartizioni geografiche del Paese, fatta eccezione per il Nord-est che, al contrario, è cresciuto del 1,0%. A livello territoriale, il settore abitativo segna, su base annua, variazioni percentuali negative in tutto il Paese: -16,5% nel Nord-ovest, -16,0% nel Centro, -7,8% nel Nord-est, -4,9% nelle Isole e -4,6% nel Sud.
Parlando del settore economico va altresì registrata una crescita del numero di transazioni immobiliari che si attesta ad un + 1,6% rispetto al trimestre precedente. Analizzando anche qui i dati territoriali, la crescita maggiore è al sud con un +5,5%, al Nord-est (+2,8%), nelle Isole (+1,0%) e nel Nord-ovest (+0,7%). Unica diminuzione si registra al Centro con un -1,8%.

Come le agenzie immobiliari si stanno evolvendo

In questa cornice il mercato sta mutando e ci si deve adeguare ai cambiamenti: in questo senso è importante notare come le agenzie si stanno evolvendo andando ad offrire servizi innovativi e il più possibile ampi. Non più soltanto compravendite di immobili, ma vere e proprie realtà alle quali affidarsi per avere una consulenza a 360 gradi.
Diverse realtà legate a specifici territori, come nel caso di Latuacasapadova.it, offrono servizi di valutazione di immobili anche online, consulenza per ristrutturazioni, affiancamento per partecipazione ad aste immobiliari, ricorso a servizi alternativi come l’home staging per aumentare le possibilità di vendita di un immobile. In linea generale le maggiori evoluzioni delle agenzie immobiliari per rispondere alle nuove esigenze del mercato sono:

  • Digitalizzazione: La digitalizzazione è uno dei principali trend che sta guidando l’evoluzione delle agenzie immobiliari che stanno investendo in tecnologie digital per migliorare la propria comunicazione con i clienti, la gestione degli immobili e le operazioni di marketing. Ad esempio, le agenzie stanno utilizzando la realtà virtuale e la realtà aumentata per consentire ai clienti di visualizzare gli immobili in modo realistico, anche da remoto. Inoltre, stanno utilizzando i social media e il marketing digitale per raggiungere un pubblico più ampio.
  • Specializzazione: In un mercato in crisi, le agenzie immobiliari stanno puntando sulla specializzazione per differenziarsi dalla concorrenza concentrandosi su determinati segmenti di mercato, come gli immobili di lusso, gli immobili commerciali o gli immobili economici. Inoltre, le agenzie stanno offrendo servizi di consulenza personalizzati per aiutare i clienti a trovare l’immobile più adatto alle loro esigenze.
  • Collaborazione: Le agenzie immobiliari stanno collaborando tra loro per offrire un servizio più completo ai clienti, andando ad esempio ad organizzare eventi di promozione immobiliare o per condividere le informazioni sugli immobili in vendita.
  • Innovazione: Si assiste poi ad un incremento negli investimenti in innovazione, sperimentando nuovi modelli di business per affrontare le sfide del mercato.

In conclusione, le agenzie immobiliari si stanno evolvendo per rispondere alle nuove esigenze del mercato cercando, in questo modo, di emergere dallo stallo del settore. Una situazione sulla quale influisce anche il tema dei mutui immobiliari che, dopo anni di convenienza per i consumatori, vede oggi un incremento considerevole dei tassi di interesse rendendo così meno conveniente la compravendita di immobili.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Blogger, esperto di web e web marketing

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: