Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 460 Volte
Condividi

Coronavirus, rischi contagio con contanti e bancomat?

Una notizie che si è diffusa in questi giorni, così caratterizzati da criticità ed isterismo di massa vista la diffusione del Coronavirus, e che stanno riprendendo molti organi di informazione. Ci sarebbero rischi di contagio per il contatto con banconote, che da sempre sono veicoli di potenziali infezioni visto che passano di mano in mano.
Ecco allora che l’ipotesi ha mandato nel panico centinaia di migliaia di italiani: le banconote possono favorire il contagio con il Coronavirus? Un’epidemia che già sta mettendo in ginocchio le economie di mezzo mondo, anche la nostra, e sta potando a cambiamenti radicali nelle nostre vite. Chissà che a breve non potrebbero esserci ulteriori stravolgimenti legati proprio alla necessità di ridurre l’uso del contante. Una rivoluzione inseguita a lungo e mai completamente ottenuta.

Le banconote favoriscono il contagio del Coronavirus?

Ridurre l’utilizzo dei contanti e aumentare i pagamenti online e digitali: questa una circolare della Bri, la “banca centrale delle banche centrali” con sede a Basilea che ha messo inevidenza la necessità di aumentare l’uso del digitale come banche online ed home banking che “potrebbe aprire un solco nell’accesso agli strumenti di pagamento e impattare negativamente sugli anziani”.
Toccare le banconote può trasmettere il Coronavirus? I rischi ci sarebbero ma sono minori rispetto a quelli legati ad altre operazioni quotidiane molto più diffuse: si pensi ad esempio a quando andiamo a fare la spesa e tocchiamo un carrello senza indossare i guanti. O, per restare in tema di soldi e banche, a quando ci rechiamo al bancomat per prelevare; ed ancora a quando usiamo una carta di credito visto che il virus dovrebbe sopravvivere, secondo quanto appreso, di più sulla plastica.

I rischi dei bancomat

Per essere più al sicuro sarebbe opportuno effettuare transizioni con contactless o tramite uno smartphone, metodi che si stanno diffondendo sempre di più, onde evitare di toccare tasti del pin di un bancomat che possono essere rischiosi per la trasmissione del Coronavirus.
Ecco allora che la nuova tecnologia ci viene in soccorso anche per circoscrivere i rischi di contagio del Coronavirus: effettuare pagamenti online è molto più sicuro di toccare bancomat e anche carte di credito o di debito. Una paura momentanea? Secondo molti questo potrebbe essere il primo passo di un cambiamento storico che sfocerebbe in una accelerazione verso l’uso di strumenti di pagamento digitale.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Gianpaolo Battaglia

Blogger, esperto di web e web marketing

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: