Seguici su:

Focus

Letto 691 Volte
Condividi

Finanziamenti e prestiti: una guida alla scelta

Gli italiani fanno sempre più uso di finanziamenti e prestiti personali, almeno stando agli studi di settore ufficiali. Nonostante da più parti si senta ripetere che la crisi economica sta per diventare solo un brutto ricordo, nel nostro Paese aumentano le richieste di prestiti personali.
Le motivazioni sono le più svariate: si chiedono finanziamenti per pagare a rate l’auto nuova oppure una vacanza ma anche gli elettrodomestici di casa oppure l’università per i figli. Il mercato attualmente propone tante soluzioni diverse e moltissimi operatori con proposte di finanziamenti e prestiti dalle condizioni – almeno così sembra – vantaggiosissime.
Ma come fare per scegliere il prestito effettivamente più conveniente rispetto alle nostre esigenze e non incorrere in qualche fregatura? Ecco qualche piccolo consiglio da seguire per non sbagliare.

Pubblicità

Quali parametri valutare per scegliere il prestito migliore?

Nonostante le proposte degli operatori sembrino tutte uguali, in realtà non è così. Sono molti, infatti, i parametri da valutare per poter ottenere il prestito personale alle condizioni più vantaggiose. Fra questi tanti elementi sicuramente il più importante è quello del valore del TAN, ossia il tasso annuo nominale.
Il TAN è il valore che le banche hanno come riferimento per calcolare l’interesse che graverà sulla rata mensile di restituzione: ovviamente, più il TAN è basso, più basso sarà l’importo della rata. Altra voce importante è il TAEG ossia il tasso annuo effettivo globale che comprende tutte le spese accessorie del finanziamento.
Queste possono essere, ad esempio, le spese di istruttoria della pratica oppure il costo relativo all’incasso mensile della rata o, infine, le spese di chiusura della pratica, solo per fare qualche esempio. Il TAN e il TAEG possono variare anche notevolmente da un operatore all’altro. Diviene, quindi, fondamentale confrontare queste voci per riuscire ad ottenere il finanziamento più vantaggioso.

Le assicurazioni sul prestito

Altra voce molto importante da prendere in considerazione per scegliere il finanziamento migliore è quella relativa alle assicurazioni che servono a garantire alla banca la restituzione di una o più rate qualora il beneficiario del finanziamento abbia problemi nel pagamento della rata.Finanziamenti e prestiti
Queste assicurazioni – che possono essere anche molto costose e far lievitare il costo complessivo del finanziamento – non sempre sono obbligatorie e possono anche non essere sottoscritte, con un notevole risparmio per chi intenda ottenere il finanziamento. E’ bene, dunque, controllare questa voce prima di sottoscrivere il contratto di prestito personale.
Infine, conviene prendere in considerazione il cosiddetto ‘credito finanziato’ che consiste nella richiesta di un prestito per uno scopo per preciso che va dichiarato nella domanda di finanziamento (ad esempio, l’acquisto dell’auto, il pagamento di un corso di formazione, etc). In questo caso, infatti, molte banche e finanziarie possono offrire condizioni più vantaggiose.

Un mercato pieno di operatori: l’aiuto dei siti di comparazione

Visti i tantissimi elementi da prendere in considerazione, è comprensibile che scegliere l’operatore migliori sembri quasi un’impresa impossibile per chi non è del settore.
In realtà, la rete in questo corre in nostro aiuto e sul web è possibile trovare molti software di comparazione che possono aiutarci a non sbagliare operatore. Esistono molteplici piattaforme online che si occupano proprio di mettere a confronto le diverse offerte rispetto ad alcuni settori merceologiciscelta finanziamenti ben precisi come possono essere le compagnie che offrono fornitura di luce, gas, telefonia ma anche ovviamente mutui, prestiti e finanziamenti.
Il loro funzionamento è piuttosto semplice: basta inserire i parametri del finanziamento che intendiamo ottenere e automaticamente nella pagina dei risultati comparirà la lista delle possibili soluzioni in ordine di convenienza rispetto alle esigenze e alle caratteristiche del richiedente.
Una vera rivoluzione quella dei siti per il confronto e calcolo di finanziamenti e prestiti che aiuterà sicuramente gli utenti di banche e finanziarie a valutare al meglio le offerte disponibili suo mercato.

Pubblicato in Focus

Scritto da

Erik Lasiola

Giornalista di inchiesta, blogger e rivoluzionario

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: