Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 1095 Volte
Condividi

L’arredamento moderno? Oggi lo si acquista online

Arredare i propri spazi con complementi moderni, di autore o anche personalizzati, quali librerie, mobili moderni, mensole e scaffali. Tante soluzioni per personalizzare la propria casa. Un qualcosa che è strettamente connesso con la filosofia italiana, storicamente legata a tutto ciò che è bellezza, raffinatezza, buon gusto.
La vera notizie semmai è data dal fatto che negli ultimi tempi si ricorre sempre più alla rete per acquistare complementi di arredo per ogni ambiente della casa. ad evidenziarlo è stato anche un recente studio della School of Management del Politecnico di Milano, in collaborazione con Netcomm, secondo cui i dati di acquisto online di arredamento sono in netta crescita.

Pubblicità

La crescita degli e-commerce in Italia

Un incremento strutturale che riguarda vari settori dell’e-commerce, non ultimo quello degli alcolici, sempre più acquistati in rete. Alcuni comparti hanno lasciato registrare una crescita del 100% in un solo anno.
I motivi di questo boom? Sono ormai noti. In rete si risparmiano tempo e denaro, si può acquistare qualsiasi prodotto a prezzo conveniente e senza dover uscire di casa. Non è un caso che sulla scia di questo successo anche i marchi più grandi dell’arredamento italiano abbiano deciso di delocalizzare i propri cataloghi in rete.
E le stesse aziende hanno vantaggi a vendere arredo online: minori costi di mantenimento, possibilità di raggiungere un pubblico più ampio, abbattimento spese di produzione.

Dai mobili classici a quelli in stile moderno

Un’offerta vasta ed eterogenea che spazia da complementi di arredo, come soprammobili e mensole; ed arriva ad elementi più ingombranti, quali letti e divani. Per quanto riguarda la tipologia di offerta, si passa da marchi di design moderno ad altri più tradizionali contemplando sia produzione in stock (da Ikea in poi) che realizzazioni di mobili artigianali su misura.
A questa vasta proposta si aggiunga l’elemento cui si faceva riferimento sopra, la semplicità e comodità dell’acquisto online: quasi tutti i venditori e i siti intermediari specializzati consentono di spaziare tra tutti i metodi di pagamento utilizzati quotidianamente.
Allo stesso tempo, i prezzi notevolmente più bassi rispetto ai negozi fisici attirano sempre più compratori, conquistati dalla possibilità di aggiudicarsi prodotti altrimenti esosi; la presenza di offerte periodiche, o ancora la disponibilità di aste o trattative con i retail, offrono poi ulteriori possibilità di risparmio.

Consegna a casa e montaggio dei mobili

Gli acquisti sono, poi, ulteriormente trainati dalla possibilità di recedere gratuitamente (il cosiddetto diritto di recesso per acquisti in rete), alle condizioni di legge, consentendo al cliente di poter cambiare idea. Infine, occorre considerare l’ulteriore fattore rappresentato dalla consegna a domicilio degli articoli ordinati: la gran parte dei siti, infatti, mette a disposizione prodotti già disponibili per la consegna a mezzo corrieri, spesso liberando il cliente anche dai costi di spedizione.
Alcuni venditori aggiungono poi servizi ulteriori, come il trasporto direttamente a casa e il montaggio degli elementi di arredo che dovessero averne la necessità.

Scegliere il mobilificio online più adatto

L’accesso pressoché istantaneo a centinaia di negozi online, che mettono a disposizione migliaia di articoli di arredamento moderno, potrebbe, tuttavia, rappresentare una fonte di imbarazzo per il cliente, potenzialmente sopraffatto dalla quantità spropositata di offerte e di informazioni reperibili su Internet.
Per questo motivo, esistono numerosi siti e blog, i noti comparatori online, che forniscono assistenza e guida all’acquisto, dagli aspetti pratici relativi alla vendita sino ai consigli di moda, attraverso la segnalazione delle novità più rilevanti, dei must-have, nonché delle occasioni da non lasciarsi sfuggire.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Erik Lasiola

Giornalista di inchiesta, blogger e rivoluzionario

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: