Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 761 Volte
Condividi

Italiani sempre più 2.0: volano ecommerce e Smartphone

Ancora una volta arriva uno studio, se mai ce ne fosse stato bisogno, a certificare la crescita dell’ecommerce in Italia. Lo scorso giugno erano stati forniti i dati di Unioncamere che parlavano di circa 15mila aziende operanti nei vari settori del commercio online.
Quindi tantissime realtà che hanno deciso di sfruttare la rete per vendere i propri prodotti o servizi. Basandosi sui dati disponibili sei anni prima, ovvero al 2009, la crescita di imprese online era quindi attestabile in un +151% per un totale di quasi 9mila nuove unità.
Nelle ultime ore un report diffuso dalla Casaleggio associati intitolato “Ecommerce in Italia 2016”, report che si può scaricare a questo link, ha rinvigorito ulteriormente quei numeri andando ad analizzare più a fondo la questione legata alle attività ecommerce nel nostro paese.

Pubblicità

 

Italiani sempre più tecnologizzati:

Rispetto al 2015, nell’anno che stiamo vivendo si è assistito a un +19% di ecommerce. Una crescita, quella legata al commercio elettronico, pari al 19% e raddoppiata rispetto al 2015.
In totale si parla di vendite via web per circa 29 miliardi di euro di fatturato. Questo dovuto al fatto che sono in aumento anche gli italiani che acquistano online: si è passati dal 35% del 2014 al 39% del 2015.
La tecnologizzazione della popolazione accompagnata al forte impatto delle grandi multinazionali del settore dell’ecommerce, su tutte Amazon, iTunes, Spotify, Netflix tanto per fare qualche esempio, hanno contribuito a far crescere questo dato.
Ovviamente poi il fatto che gli italiani preferiscano effettuare acquisti online è legato anche ai vantaggi diretti che questo comporta; vantaggi ormai noti, come il risparmio (online si può risparmiare fino al 60% del prezzo di acquisto) e la comodità di acquisto.

Shopping con lo Smartphone:

E a questo proposito una tendenza molto diffusa sembrerebbe essere quella di utilizzare il proprio smartphone per effettuare acquisti online. Tendenza consolidata a livello europeo e che vede anche l’Italia in vetta alle classifiche di utilizzo dei telefonini intelligenti per fare shopping.
Con riferimento ai singoli settori, si parla soprattutto di abbigliamento e accessori; seguono poi elettronica, libri, biglietti aerei, articoli sportivi e hotel. Per far capire l’impatto di questa tendenza basti pensare che, in un solo mese preso a riferimento nel 2016, sono stati quasi 9milioni gli acquisti effettuati su ecommerce tramite smartphone in Italia.
Tanti elementi che, se uniti, portano ad un’unica conclusione; gli italiani si stanno sempre più tecnologizzando e, a discapito di una diffidenza iniziale quando internet si è iniziato a diffondere, oggi si affidano interamente alla rete e agli ecommerce per portare a termine i propri acquisti.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Erik Lasiola

Giornalista di inchiesta, blogger e rivoluzionario

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: