Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 384 Volte
Condividi

Il Click day dell’ Inps: bonus per assumere giovani under 30

Martedì 1 ottobre; è questa la data a partire dalla quale sarà possibile collegarsi al sito dell’Inps per richiedere le agevolazioni sulle assunzioni di giovani lavoratori under 30. Assunzioni per le quali sono previsti quasi 800 milioni di euro fino al 2016.  Per l’ anno in corso 2013 sono a disposizione 148 milioni.
L’operazione è nota come il click day e l’obiettivo è di assumere circa 100mila giovani under 30; le modalità sono state rese note dall’Inps proprio in queste ore e sono le seguenti: a partire dalle ore 15 di martedì 1 ottobre è possibile collegarsi sul sito istituzionale dell’Inps stessa ed accedere al modulo telematico utile ad inoltrare le domande preliminari di ammissione al bonus per assunzione a tempo indeterminato di giovani lavoratori under 30.
Più nello specifico, tale bonus è fruibile nel caso di assunzione a tempo indeterminato di un giovane di età compresa tra 18 e 29 anni; o nel caso di trasformazione a tempo indeterminato di un contratto già esistente.

Pubblicità

 

Come accedere ai bonus per assunzioni under 30:

L’incentivo spetta per le assunzioni a tempo indeterminato, anche a tempo parziale; spetta anche per i rapporti di lavoro subordinato a tempo indeterminato instaurati in attuazione del vincolo associativo stretto con una cooperativa di lavoro mentre non spetta mai per le assunzioni di lavoratori domestici.
Qualora si tratti di una nuova assunzione il beneficio avrà una durata di 18 mesi mentre nel secondo caso, ovvero nell’ipotesi di trasformazione a tempo indeterminato di un contratto già in essere, il beneficio avrà una durata di 12 mesi.
Per quel che riguarda il bonus, il datore di lavoro che ne usufruirà otterrà un contributo pari ad 1/3 della retribuzione mensile lorda, con un tetto massimo di 650 euro mensili,  del lavoratore che verrà assunto o il cui contratto passerà a tempo indeterminato. Nel caso di un’assunzione con contratto di apprendistato o di altra forma incentivata, il beneficio non potrà essere superiore ai contributi effettivamente versati.
L’intera procedura è regolamentata sulla base di una circolare Inps (n.131) del 17 settembre 2013 “Incentivo sperimentale per l’assunzione a tempo indeterminato di giovani under 30, privi d’impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi ovvero privi di diploma di scuola media superiore o professionale” e contiene tutte le indicazioni necessarie per accedere all’incentivo che, lo ricordiamo, era stato previsto dal decreto lavoro dello scorso 28 giugno (decreto 76/2013) recante  Primi interventi urgenti per la promozione dell’occupazione, in particolare giovanile, della coesione sociale, nonchè in materia di Imposta sul valore aggiunto (IVA) e altre misure finanziarie urgenti.” 

 

Procedura per la concessione del bonus:

Dalla circolare Inps, in riferimento alla concessione del bonus si specifica che esso sarà riconosciuto “in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande cui abbia fatto seguito l’effettiva stipula del contratto”.
Le domande di bonus ricevute saranno quindi prese in considerazione dall’Inps per ordine cronologico e non sarà possibile essere ammessi all’incentivo dopo che saranno esaurite le risorse stanziate per ciascuna regione e provincia autonoma (sempre sul sito internet dell’Inps sarà possibile conoscere la situazione delle risorse stanziate per ogni regione e provincia autonoma). Così come non sarà più possibile essere ammessi all’incentivo per assunzioni o trasformazioni successive al 30 giugno 2015.
Quello dei bonus per le assunzioni di giovani lavoratori under 30 sarà un banco di prova importante per comprendere come si sta evolvendo la situazione di crisi nel nostro paese: secondo le prime stime girate in queste ore, da qui a fine anno potrebbero essere tra le 15mila e le 20 mila le assunzioni pronte a beneficiare dell’agevolazione.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Gianpaolo Battaglia

Blogger, esperto di web e web marketing

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: