Seguici su:

Archivio Notizie

Letto 515 Volte
Condividi

Lavoro e crisi: le figure più ricercate negli ultimi mesi

Lavoro merce rara: un assioma più che mai vero soprattutto in questi tempi di crisi nei quali trovarne uno diventa sempre più impresa ardua. Ma quali sono le categorie di lavoro più ricercate? E quelle con maggiore offerta?
Un compito non facile quello di stabilire le professioni maggiormente ricercate, tuttavia si può provare monitorando i dati degli annunci di lavoro apparsi negli ultimi mesi in rete: da maggio ad oggi per l’esattezza, e i dati sui quali ci basiamo sono quelli inerenti le offerte di lavoro presenti sul sito lavoro.org, uno dei maggiori portali di ricerca lavoro presenti in internet.
Secondo i dati delle offerte di lavoro presenti su questo portale, le professioni più ricercate sono quelle nell’ambito del commerciale: un campo molto vasto che presuppone buone capacità di vendita da parte dell’interessato. I prodotti oggetto di vendita spaziano notevolmente: si va dagli elettromedicali alle assicurazioni passando per prodotti benessere, impianti fotovoltaici, prodotti per tabacchi e chi più ne ha più ne metta. Per il settore del commerciale sono state registrate in questi 3 mesi oltre 5.000 annunci di offerte lavorative.

Pubblicità

 

Le professioni più richieste sul mercato:

Al secondo posto troviamo il settore informatico: anche qui l’offerta spazia e si va dai programmatori ai sistemisti passando per grafici, web master, consulente ecc… il totale di offerte di lavoro nel periodo di riferimento preso in esame è di oltre 1.300.
Terzo posto per una professione, ovvero l’ingegnere: anche qui l’offerta lavorativa è varia e si differenzia per tipologia; richiesti ingegneri meccanici, elettronici, navali, ambientali, esperti di telecomunicazioni e quant’altro. Molte anche le possibilità di stage offerte. Il totale di offerte di lavoro per ingegneri  è stato di quasi 1.200.
A seguire, tra le offerte di lavoro più inserite troviamo il metalmeccanico: lavoro desueto per alcuni ma che tuttavia rientra in un settore industriale nel quale il nostro paese vanta una importante tradizione. Le figure più ricercate sono assemblatori, carpentieri, montatori, operai generici, collaudatori, manutentori e quant’altro un settore così vasto possa necessitare. Il totale di offerte di lavoro per il settore metalmeccanico è stato di oltre 1.100.
Queste le prime quattro professioni maggiormente richieste dal mercato del lavoro analizzando gli annunci in rete a cavallo dell’estate: dando un rapido sguardo ad altri profili lavorativi richiesti, si denota una discreta ricerca anche di addetti alla vendita; area manager; agenti monomandatari; elettricisti; magazzinieri; commessi e camerieri. Sul fondo della classifica, e quindi tra le professioni meno ricercate, troviamo controller, capi reparto, parrucchieri, insegnanti, avvocati, custode care, receptionist e cuochi.
Per quanto riguarda l’offerta per categorie generiche, la prima posizione è per lavoro commerciale e agenti procacciatori; seguono informatica; amministrazione, segreteria e direzione; banche, assicurazioni e finanziamenti; commercio, grande distribuzione e dettaglio; risorse umane e formazione.
Sul fondo della classifica delle categorie generiche lavorative, troviamo architettura; immobiliare; ricerca e sviluppo; telelavoro e lavoro da casa. Chiude la graduatoria la categoria lavorativa badanti e colf, con appena 3 offerte di lavoro pubblicate nel periodo estivo preso a riferimento.

 

Città italiane con più offerte di lavoro:

Ultimo dato interessante da analizzare in merito alle offerte di lavoro, è quello inerente la provenienza geografica di queste: al primo posto per numero di offerte di lavoro pubblicate c’è Milano con oltre 4.000 annunci; più del doppio della seconda città in classifica, Roma, con quasi 2.500 offerte di lavoro pubblicate; seguono Torino e Bolzano con 1.300; Bologna 1.200; Modena 1.100; Bergamo 1.000. Tra le città con meno annunci di lavoro inseriti, Pavia, Bari, Pesaro, Lucca e Arezzo con poco più di 200 per ciascuna.
Da segnalare come, all’interno di questo elenco delle città con più offerte di lavoro pubblicate, non siamo nemmeno presenti importanti realtà territoriali quali Palermo, Messina, Catania, Reggio Calabria, Cosenza e, più in generale, molte grandi città del sud Italia.

Pubblicato in Archivio Notizie

Scritto da

Erik Lasiola

Giornalista di inchiesta, blogger e rivoluzionario

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: