Seguici su:

Posta

Letto 467 Volte
Condividi

Prima di tutto l’Italia!

Il tempo scorre inesorabilmente e sempre più avverto un clima di disgregazione nel nostro Paese. L’Italia ha ancora un’anima? L’Italia è una nazione o un’ammucchiata di gente?
I valori portanti dei nostri antenati quali coraggio e tenacia sono quasi del tutto crollati…nell’animo degli italiani di oggi regna la viltà. Il cittadino italiano deve scrollarsi di dosso la sua pigrizia istintiva e rendersi partecipe della vita politica,combattere le ingiustizie e la malavita…il popolo italiano è padrone del suo destino!
In questo momento però gran parte della nostra classe politica è indaffarata ad organizzarsi le vacanze anziché preoccuparsi su come rilanciare il paese…grazie politici!
Fin tanto che saremo governati da fantocci non potremo mai godere di credibilità all’estero.E questo ci impedisce una qualsiasi presa di posizione nelle controversie internazionali.

Pubblicità

Per risolvere l’attuale situazione economica non basta una manovra finanziaria,ma una ristrutturazione degli apparati statali. Partendo dalle future generazioni è necessario ricostruire le fondamenta del nostro Paese. Non è più concepibile che in un Paese come l’Italia 2 studenti italiani su 10 partano svantaggiati economicamente rispetto agli altri,venendo meno all’art. 34 e quindi ai principi fondamentali sui quali si fonda la nostra Costituzione.
Le elezioni al più presto…affinché si possa restituire al nostro Paese una guida,ma soprattutto un Parlamento che non sia un ricettacolo di incapaci che una volta eletti intraprendono la lotta per il pane quotidiano,che presso i parlamentari si chiama “indennità “.
Prima di tutto l’Italia!

 

Norberto Soldano

Pubblicato in Posta

Scritto da

La Vera Cronaca

La Vera Cronaca, giornale online libero e indipendente

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: