Seguici su:

Interviste

Letto 822 Volte
Condividi

Turismo in Albania: parla il Ministro del turismo albanese

Nella giornata dello scorso Martedì 13 Aprile, il Ministro della Cultura e del Turismo albanese Ferdinand Xhaferaj in visita ufficiale in Italia ha presenziato ad un paio di appuntamenti importanti per il suo popolo e per i rapporti tra Albania ed il nostro paese.
In primo luogo un incontro con il suo omologo Sandro Bondi durante il quale è stata espressa la volontà di consolidare ulteriormente i rapporti culturali tra i due paesi, Albania ed Italia; successivamente il ministro Xhaferaj si è spostato presso la sede dell’Ambasciata albanese dove ad attenderlo vi erano alcuni giornalisti e connazionali.
Qui si è intrattenuto con i presenti ed ha parlato della situazione culturale del suo paese, di Albania e turismo e di alcuni progetti futuri. Con l’occasione siamo riusciti ad avvicinarlo e ad avere in esclusiva alcune sue dichiarazioni riguardanti la situazione attuale del turismo in Albania.

Pubblicità

Il turismo in Albania:

Ministro, qual è la situazione attuale del turismo in Albania?
“Il turismo in Albania sta molto crescendo, siamo molto soddisfatti di questo, e sulla base dei piani governativi dovrà divenire il primo settore del Paese nei prossimi anni; attualmente è la seconda industria nazionale con una percentuale pari all’11% del prodotto interno lordo, ma prendendo in esame i dati del turismo solamente dal periodo che va 2005 fino ad oggi, per i prossimi anni il turismo è certamente destinato a divenire la prima industria.”
Possiamo dare qualche numero?
“L’esempio più eclatante ci viene fornito dall’anno 2009; se confrontato con quello precedente, il 2008, il numero di turisti che ha toccato l’Albania è aumentato del 36%. Insomma, in un anno il numero di turisti che ha visitato l’Albania è aumentato del 36%! Teniamo in considerazione questo dato; ci troviamo in una situazione di economia globale in cui un sostanziale numero di paesi affronta una diminuzione del turismo, l’Albania ha invece assistito ad un sostanziale incremento del  suo numero di turisti.”

Progetti futuri del governo albanese per il turismo

Quali sono i progetti futuri del vostro Governo in riferimento al turismo?
“Il principale scopo del governo albanese nel settore del turismo è quello di portare avanti una cultura per così dire “paritaria” di turismo; intendo dire che è importante non avere una tipologia di turismo “mordi e fuggi” ma diversificare l’offerta turistica. Considerando che l’Albania ha 362 km di costa e che abbiamo più di 200 monumenti culturali, 3 città di Albania sono state dichiarate patrimonio mondiali e sono sotto la protezione Unesco. L’idea di fondo è di rivitalizzare e ricostruire ed intervenire sul patrimonio culturale affinchè questo sia presentato in maniera migliore al turista il quale sarà cos’ portato ad apprezzarlo maggiormente.”
Quale deve essere invece l’approccio con il turista?
“L’idea principale è quella di offrire ad ogni turista che viene in Albania una sorta di benvenuto speciale ed indimenticabile, basato pertanto sulle infrastrutture turistiche, di modo che si  lasci un forte desiderio nel turista stesso di far ritorno in Albania una volta lasciato il paese. Questa ritengo sia la miglior strategia per promovere il turismo in Albania.”

Pubblicato in Interviste

Scritto da

Pierfrancesco Palattella

Giornalista indipendente, web writer, fondatore e direttore del giornale online La Vera Cronaca e del progetto Professione Scrittura

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Seguici su: