Questo sito utilizza i cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Cliccando su uno qualsiasi dei link in questa pagina o proseguendo la navigazione, si acconsente all'uso dei cookies.

Focus e approfondimenti
Nuove opportunità di lavoro figlie della crisi economica e della conseguente necessità di arrangiarsi. D’altra parte gli italiani proprio nell’arte di arrangiarsi eccellono; ed allora se si tratta di lavoro ci si può lanciare ed affinare l’ingegno. L’home restaurant è una forma di attività la cui essenza la suggerisce già il nome: aprire un ristorante presso la propria abitazione. Ormai la deregulation la fa da padrona e il concetto di servizi sempre…
Capita spesso di sentire casi di cronaca legati a presenza di botulino negli alimenti con conseguente danni, anche piuttosto pesanti, per chi vi incorre. Uno dei più recenti si è registrato lo scorso novembre 2016 quando, a Roma, cinque persone sono finite in ospedale per aver mangiato panini con il ciauscolo. Il botulino è un batterio che può andare a contaminare determinati alimenti portando effetti devastanti sulla salute umana: l’intossicazione che ne…
Il nostro paese conosce diversi modelli di solidarietà spesso anche presi, almeno questi, a riferimento in altri contesti; enti del cosiddetto terzo settore che tramite il loro impegno riescono ad aiutare, in vari modi, migliaia di persone che vivono in difficoltà. Di questo si sta parlando. E tra i tanti soggetti attivi vi è il Banco farmaceutico, che organizza da sempre attività per recuperare farmaci che non vengono usati per poi donarli…
La rete è letteralmente invasa di offerte e contro offerte; i nomi degli operatori sono noti e si fanno la guerra colpi di marketing. Il che a tutto vantaggio, almeno sulla carta, per gli utenti che dovrebbero spuntare prezzi più bassi, sempre per quanto possibile per una realtà, come l’Italia, che ancora ad oggi vede i prezzi per l’Rca auto tra i più alti d’Europa. Una recente indagine ha messo in risalto…
Torna prepotentemente nel linguaggio corrente un termine che già avevamo ascoltato con grande ricorrenza nei mesi passati: quantitative easing. Noto anche con il nome meno rassicurante di ‘bazooka’ monetario, è un concetto legato ad una politica monetaria espansionistica nato con lo scopo di lenire momenti particolarmente critici dal punto di vista economico. La stessa definizione del termine indica proprio questo: quantitative easing può essere tradotto con ‘alleggerimento quantitativo’ dato che il verbo…
Giovedì, 01 Dicembre 2016 09:57

Referendum 4 Dicembre: perché votare No

Il 4 dicembre 2016 è la data per il tanto atteso referendum costituzionale incentrato sul disegno di legge Boschi. Gli italiani saranno chiamati alle urne per approvare o bocciare il quesito andando a scegliere tra un si e un no. Nell’ottica di informare il più possibile gli elettori su quello per cui realmente si voterà il 4 dicembre, abbiamo voluto concedere uno spazio equo ai due distinti schieramenti. Abbiamo intervistato il Comitato…
Giovedì, 01 Dicembre 2016 09:45

Referendum 4 Dicembre: perché votare Si

Il 4 dicembre 2016 si tiene il referendum costituzionale sulla base del ddl Boschi. Un appuntamento atteso da tempo e che sta dividendo in modo piuttosto netto i sostenitori dei diversi schieramenti. Dopo avere cercato di spiegare per cosa si vota il 4 dicembre e cosa andrebbe a cambiare nel caso di vittoria delle rispettive parti, andiamo a fornire uno spazio equo all’interno del quale spiegare le ragioni dei si e le…
Si parla di un fenomeno frequente, purtroppo, un po' in tutte le zone d'Italia; nelle grandi città così come nei piccoli centri siamo ormai abituati (o forse rassegnati) a vederci chiedere la 'mancia', spesso anche sotto ricatto, da parcheggiatori abusivi. A chi non è mai capitato, dopo aver posteggiato a fatica, in una zona a sosta gratuita, la propria vettura di trovarsi di fronte uno dei cosiddetti guardiamacchine che richiede denaro per…
Il Vaticano ha dettato le nuove regole in materia di cremazione dopo che, per anni, si è assistito ad un vuoto sulla materia. Si parla ovviamente qui di norme per i cattolici. Quindi chi è praticante o quantomeno voglia ricevere esequie, dopo la morte, con rito cattolico con funerale in chiesa. Da adesso in poi infatti un cattolico che lasciasse la volontà di essere cremato dopo la morte e di far disperdere…
Pagina 1 di 28